Piccolo problema con la Giustizia per il Rapper Yomo

Il cantante di Reggaeton Yomo, che è appena stato in Tourneè in Italia per
promozionare il suo successo "Dejale Caer To El Peso" ha avuto nei giorni scorsi
alcuni problemi con la giustizia di Portorico per essere stato trovato, mentre
era passeggero nell’auto guidata da un suo amico, con la macchina che aveva
tracce di Marijuana. Gli agenti di Polizia però secondo l’avvocato del cantante
avrebbero abusato del loro potere poichè inizialmente il fermo era stato solo a
causa del colore non omolgato della macchina in questione.
Inoltre non sarebbero state seguite le normali procedure di fermo con i
polizioti che avrebbero costretto i due a portarli in caserma per l’arresto.
Yomo è stato incriminato ma subito rilasciato in quanto passeggero estraneo dei
fatti mentre il suo amico è stato detenuto una giornata nel carcere di San Juan.
Un piccolo problema ormai risolto per il giovane cantante che sta concludendo la
registrazione del suo primo album intitolato "El Quarto Bate" prodotto dal suo
amico Hector "El Father" .

Fabrizio Zoro – fabrizio@salsa.it

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here