VESTAX CHIUDE I BATTENTI?

I rumors erano già nell’aria da quasi un anno, e, a quanto pare, non sono
stati privi di fondamento: stando a quanto riportano fonti giapponesi, Vestax
ha cessato la sua attività.
La nota casa giapponese, una delle aziende leader nel settore del dj equipment,
che ha prodotto alcuni controllers diventati veri e propri punti di
riferimento per molti utenti, non è stata risparmiata dalla crisi generale che
ha toccato questa fetta di mercato e che ha visto anche altre case essere
assorbite o incorporate per sopravvivere.
Le prime notizie sono trapelate lo scorso mese di Novembre, quando alcuni
dipendenti hanno confermato di non operare più come ditta, non dicendo nulla poi
a proposito di assistenza a chi era già cliente.
In seguito a questo è poi uscita una notizia da una nota agenzia di
stampa giapponese: dallo scorso 31 Agosto Vestax.Co.Ltd ha cessato le
attività.
La cosa che suscita un certo stupore e che la nota casa giapponese non ha mai
diramato nessun comunicato in proposito, nè di conferma, nè di smentita, nè di
ufficializzazione della notizia, da qui il nostro punto interrogativo nel
titolo..
Come dicevamo, la crisi, la perdita di valore dello yen e altri fattori hanno
sempre più inasprito le difficoltà per questo brand.
I segnali che qualcosa non andasse del resto c’erano tutti: da più di un anno
non usciva un solo nuovo prodotto, gli account Vestax sui social media
non sono più stati aggiornati dallo scorso Luglio, il loro più grande store in
America aveva chiuso ad Agosto, mentre il loro distributore storico per gli
Stati Uniti li aveva abbandonati già a inizio 2014.
Nei forum c’è grande rammarico da parte degli addetti ai lavori e dei fruitori
dei prodotti Vestax.

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here