Colon tra impegno sociale e nuovo album

Noto è l’impegno che da diversi anni vede coinvolto Willie Colon nei
confronti del popolo sudamericano e non solo. L’artista portoricano, difatti, il
1° maggio intende unirsi alla manifestazione organizzata da milioni di latini
per chiedere un’amnistia migratoria e meno discriminazione al governo
statunitense verso il popolo latino. Colon ha creduto in pieno in questa
manifestazione volendo partecipare in prima linea e ha dichiarato, in una
recente intervista telefonica, che il modo migliore per ottenere qualcosa in
questa situazione è fermare il lavoro per qualche giorno. Perché solo fermando
il lavoro si potrà far capire al governo che una buona fetta dell’economia
statunitense è trainata proprio dal lavoro di molti operai latini. Colon inoltre
vuole riportare il dramma che milioni di latini vivono quotidianamente
attraverso il suo nuovo album dal titolo “Completamente Libre”, in uscita per
giugno, dove buona parte dei testi avranno un tema sociale, inoltre ospite di
questo suo nuovo lavoro sarà il suo conpatriota Daddy Yankke, perché per “El
Malo” il reggaeton, è un ritmo nato nelle strade e mostra un po’ il senso di
ribellione dei giovani.

 

Beppe Nebbia

Lascia un commento

SHARE
Previous articleDirectamente Al Mambo
Next articleLa Noche Cubana 25

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here