Andy Montañez concerto dediocato a los 70’s

Il Primo Maggio a Quebradillas, Portorico, ci sarà un evento denominato “Descarga 70 de Winston” che cercherà di far rivivere le sonorità e tutto ciò che succedeva in un concerto degli anni 70.
Uno degli invitati, Andy Montañez, è molto onorato di essere stato invitato sul palcoscenico per far rivivere quei tempi, nel quale dominavano gruppi come El Gran Combo de Puertorico (di cui fu anche cantante), Celia Cruz, l’orchestra di Richie Ray e Bobby Cruz, Ismael Rivera o la Neonata Apollo Sound di Roberto Roena (dopo la scissione con il gruppo di Rafael Ithier) i quali diedero un impronta tutt’ora indelebile nel mondo salsero.
Andy continua nell’intervista dicendo che la decade del 70 fu quella che fece conoscere la salsa al di fuori dei confini prettamente Caraibico-Americani ed è molto felice che i produttori di questo concerto abbiano puntato su di lui nonostante siano passati 30 anni da quel periodo d’oro. Non mancheranno però anche temi degli anni ottanta e novanta come “Las hojas blancas”, “El vagabundo”, “Verano en Nueva York” e “Payaso”.
Montañez ha concluso sostenendo che tutti gli interpreti salseri dovrebbero tornare o ispirarsi a quel periodo della musica poichè, non bisogna mai dimenticarselo, la salsa è per i ballerini e bisogna suonare soprattutto per loro.

Fabrizio Zoro

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here