Un Libro sulla Timba

Vincenzo Perna – musicologo torinese – esce con un bel volume per ArcanaLibri dal titolo: ‘ Timba-Il suono della crisi cubana- Tutto cio’ che Buena Vista Social Club non vi ha detto ‘. 15 euro per 260 pagine dedicate allo studio della musica cubana, tracciandone la storia attraverso la rivoluzione politico-economica che ha investito Cuba in questi ultimi anni, una Cuba ancora soggiogata dal regime del terrore di Castro, tra le spinte di rinnovamento provenienti dal ‘basso’ e la miseria economica frutto – piu’ che dell’ embargo USA, in realta’ una mezza farsa – dello scioglimento del regime Sovietico che sorreggeva l’ economia cubana. L’ analisi di Perna tocca il fenomeno del successo dei ‘vecchietti’ riportati in auge dal film di Wenders, parla delle esperienze di NG la banda, fa’ un’ ampia disanima economico-politica, spiega cos’e’ la ‘Timba’, la Santeria, la voz de la gente del barrio,il Turismo oggi a Cuba tra cultura e prostituzione, pop un’ inchiesta sulla realta’ dei giovani nell’ isola e le trasformazioni socio-politiche. Ma non allarmatevi! Tutto e’ scritto in forma discorsiva e davvero interessante! Correda l’ opera un inserto fotografico; biblio-filmo-discografia e un’analisi dei web piu’ importanti tra i quali citato ‘salsa.it’. Perche’ un libro di musica non puo’ esimersi dall’ analizzare l’ humus attraverso il quale nasce, vive e si evolve.

Roberto Rabbi

Lascia un commento

SHARE
Previous articleSonora Ponceña
Next articleMercadonegro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here