Roberto Roena: un viaggio lungo 40 anni

Il prossimo 16 Maggio, nel Coliseo Rubén Rodríguez di Bayamón, vicino la città di San Juan, Puerto Rico, inizieranno i festeggiamenti per i 40 anni di carriera del “rey del bongo” Roberto Roena e della sua orchestra Apollo Sound.
Grazie alle autorizzazioni concesse da Luis R.Bernard, presidente della ACEMLA, l’Associazione dei Compositori ed Editori della Musica Latinoamericana, nel corso del concerto verranno interpretati i famosi brani del grande Tite Curet Alonso, scomparso nel 2003.
Piro Mantilla, Sammy González, Tito Cruz, Papo Sánchez e Carlos Santos saranno le voci che faranno rivivere alcuni dei brani che hanno fatto la storia della musica latina, come gli indimenticabili “Marejada feliz”, “Tú loco loco y yo tranquilo”, “El traqueteo”, “Chotorro”, “Con los pobres estoy” e “Lamento de Concepción”.
Secondo alcune fonti, si stima che il maestro Curet Alonso abbia composto qualcosa come 2000 brani, dei quali ben 1000 sono stati incisi da importanti artisti come La Lupe, Tito Rodríguez, Ismael Rivera, Héctor Lavoe, Cheo Feliciano, Andy Montañez, Los Condes, Rubén Blades, Nelson Ned, Sandro y Menudo, e tanti altri.
Tite Curet Alonso, considerato il compositore portoricano più prolifico della storia, ha ricevuto nella sua carriera numerosi riconoscimenti internazionali nel corso di prestigiosi festival musicali in alcuni Paesi come Venezuela, Colombia, Cuba, Panamá, Perú, Ecuador e Spagna.
A causa questioni legate ai diritti dei brani del maestro Curet Alonso, ACEMLA ha dichiarato che le canzoni interpretate durante il concerto seguiranno scrupolosamente le norme interne al regolamento.
Il sessantottenne Roberto Roena, entrò nel 1956 nel combo del grande Rafael Cortijo come percussionista e nel 1963 si esibí con l’orchestra de El Gran Combo, diretta dal maestro Rafael Ithier, con la quale rimase fino al 1969, anno in cui fondò la celebre orchestra degli Apollo Sound.
Alcuni dei suoi brani hanno firmato le colonne sonore di film famosi come “Godfather II” (la seconda parte de “El Padrino”) di Francis Ford Coppola o “Mujeres al borde de un ataque de nervios” (“Donne sull’orlo di una crisi di nervi”), del regista spagnolo Pedro Almodóvar.

PabloRico

Lascia un commento

SHARE
Previous articleNo te vayas: il video
Next articlePonte En Fila

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here