Rodolfo Guerra – Tumbao

Il grande successo che sta accompagnando “Puertorico” il nuovo album dell’orchestra Sincopa Latina del Maestro Rodolfo Guerra, ha permesso a molti addetti ai lavori e semplici appassionati di scoprire molte sfaccettature che hanno reso quest’album molto originale, pieno di sonorità molto diverse tra brano e brano, ma tutte inevitabilmente legate all’universo tropicale. Un universo che Rodolfo Guerra conosce alla perfezione e che cerca di interpretarlo nella musica che lui stesso crea sia nella parte dei testi che negli arrangiamenti.
Questa volta è il caso di “Tumbao”, un brano molto raffinato che va a colmare quello spazio che pochi artisti danno al genere del puro Latin Jazz. Un genere di solito apprezzato da una piccola cerchia di persone che amano la musica ma soprattutto l’essenza che essa ci regala. Un genere per palati fini dunque che Rodolfo ha cercato di rendere accessibile a tutti con questa canzone che oltre ad essere apprezzabile all’orecchio è sicuramente ballabile anche in pista.
Per questo motivo Francisco Rojos ha voluto inserirla nella sua “Salsa.it Compilation” al fine di renderla completa sotto ogni punto di vista per accontentare anche le orecchie più esigenti ed avvicinare anche i neofiti a questo genere unico ed inimitabile.

Musicalmente parlando “Tumbao” è un brano quasi tutto strumentale, con una buona cadenza dove è possibile ascoltare in quattro minuti e mezzo stacchi, ripartenze e soprattutto gli assoli dei musicisti che suonano alcuni degli strumenti che compongono l’orchestra: Trombone, Piano, Timbales e Sax. La caratteristica di questa canzone è la presenza del timbales anzichè della batteria che di solito accompagna le orchestre Latin jazz e che aiuta ad avvicinare ad un genere più tropicale il brano rendendolo accessibile in pista anche ai meno esperti.
La sezione dei fiati interagisce alla perfezione con il resto dell’orechestra e non c’è alcuno strumento che in fase di mixaggio è stato accentuato maggiormente rispetto agli altri dando cosi una miscelazione perfetta degli strumenti per un risultato di armonia completa.
Tumbao è sicuramente quel valore aggiunto che c’è all’interno di “Puertorico” e da oggi anche nella “Salsa.it Compilation”.

Fabrizio Zoro

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here