Premio a Johnny Pacheco

Johnny Pacheco uno dei simboli della musica latina riceverà l’11 marzo prossimo un premio alla carriera per i suoi 40 di attività come compositore di musica.
A comunicarlo è stata la società americana di compositori autori ed editori (ASCAP, l’equivalente americano della nostra SIAE ndr) la quale dirigerà i lavori per lo show annuale della consegna delle “Piume d’Argento”.
Pacheco si è sentito molto felice di questa nomina poichè lui, oltre ad essere in grado di suonare più strumenti ed essere uno dei più grandi direttori d’orchestra, conta nel suo repertorio oltre 150 brani composti personalmente dal fondatore della Fania All-Star. Canzoni ormai classiche scritte per mostri sacri della salsa come “Mi gente” ed “El rey de la Puntualidad” per Hector Lavoe oppure “La dicha mia” di Celia Cruz o “El Guavà” per Willie Colon.
Pacheco in quei giorni, più precisamente il 24, compirà anche 68 anni ma per sua bocca si sente forte come “un cannone…della seconda guerra mondiale”. Aggiungerà questo premio alla sua già ricca bacheca nella quale spicca la medaglia d’onore presidenziale che il presidente dominicano Joaquìn Balaguer nel 1996 gli consegnò per i suoi meriti riconosciuti in tutto il mondo.
Questa non è che una piccola parte dei riconoscimenti che Johnny ha ricevuto nella sua lunghissima carriera nella quale ha esportato la musica latina in tutto il mondo ed in tutte le sue forme.

Fabrizio Zoro

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here