PIONEER DJM-300 (Recensione)

Per un Dj agli esordi non
riesco a pensare ad un unità di mixaggio migliore del DJM-300-S che possiede
caratteristiche di grande utilità come i contatoti BPM.
Il DJM-300-S a 2 canali è un mixer "entry-level",facile da usare e progettato
per durare nel tempo.

Questo mixer piccolo ma robusto
è dotato dell’onnipresente funzione AutoBPM di Pionner, nonchè dello Split
Headphone Monitor (monitoraggio separato per cuffie), che rende più semplice e
flessibile il monitoraggio della sorgente sonora.
Il dispositivo di controllo per il volume del microfono è previsto di
equalizzatore separato per la regolazione dei toni, mentre il Peak Level Meter
(misuratore di livello) bi-funzionale può essere utilizzato sia per gestire
l’emissione principale che i segnali separati di due canali.
Progettato per sopportare le rigorose condizioni operative all’interno delle
discoteche e di altri ambienti simili, il DJM-300-S permette ai DJ specializzati
nello scratching e agli altri professionisti del settore di realizzare mix di
alta qualità.
Disponibile nelle colorazioni nero e argento.

SCHEDA TECNICA
Alimentazione: AC 220-240 V, 50/60 Hz
Consumo: 16W
Peso: 3,5 Kg
Dimensioni: 308X107x220 mm (LxPxA)
Risposta di frequenza: 20Hz – 20KHZ
Rapporto segnale/rumore: 80dB (line)
Distorsione: 0.05% o inferiore

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here