S.I.A.E. e AssoDeeJay AssoArtisti pronti per la sperimentazione della Licenza per le Copie-Lavoro

Come annunciato giusto un mese fa, si è avviata concretamente la
sperimentazione ufficiale da parte della S.I.A.E. e da parte dei Dj di
AssoDeeJay AssoArtisti, e di altre associazioni del settore, per la Licenza per
le Copie-Lavaro per i DJ.

Roma (10 luglio 2008) – Ieri mattina a Roma all’incontro e alla firma
dell’accordo a cui hanno preso parte il Direttore e il Presidente nazionale di
AssoArtisti, insieme al Presidente Nazionale di AssoDeejay, ospiti dei
Funzionari della sezione Musica della S.I.A.E., tra cui il Dott. Mallia, il
Dott. Pressenda e il Dott. Berarducci, sono intervenute le maggiori Associazioni
di categoria A-DJ (Associazione Disc Jockey), A.I.D. (Associazione Italiana Disc
Jockey) ANPAD, (Associazione Nazionale
Produttori Autori Deejay) e la nostra AssoDeeJay (Associazione Nazionale
Deejay).
E’ stata presentata la bozza definitiva della Licenza ed è stata presentata la
procedura di utilizzo della stessa attraverso il portale on-line della S.I.A.E..
Un ruolo predominante nella scelta di andare nella direzione di tutelare la
professionalità della figura del Dj è venuta ancora una volta da parte di
AssoDeeJay Assortisti, suggerendo l’inserimento nella licenza alcune clausole e
dettagli che autorizzeranno l’uso di
questa licenza solo a coloro i quali sono in regola con l’attuale normativa in
materia lavorativa, fiscale e previdenziale, quindi rivolto ai professionisti o
a chi, pur svolgendo l’attività in maniera amatoriale, dovrà rispettare le
regole di lavoro del settore. Si avvia una fase storica molto importante di
sperimentazione che al momento vedrà protagonisti alcuni Dj selezionati di
AssoDeejay Assortisti (Pepe Bassan, Francisco Rojos, Mauro Vai, Max Mora e
Raniero Simonetti che opereranno in diretto e constante contatto con la S.I.A.E.
e con gli altri colleghi delle altre associazioni, per dare i propri feedback
sul funzionamento di tutto il sistema. Per fine settembre è prevista la stesura
definitiva e la conseguente firma della Licenza, in un incontro pubblico, con
gli accordi e le convenzioni con le Associazioni di categoria, tra cui
AssoDeeJay AssoArtisti, a cui verrebbero concessi sconti notevoli sul costo
licenza, oltre a tutte le informazioni, spiegazioni e tutela per la sua corretta
applicazione. Sempre per fine settembre avverrà l’incontro con la Guardia Di
Finanza e con gli altri organi del settore che saranno chiamati in causa. Ancora
una volta la presenza del Direttore Generale di AssoArtisti Carmine Lucciola,
del Presidente Nazionale di AssoArtisti Mario Di Gioia, e
il presidente Nazionale di AssoDeeJay Pepe Bassan, si sono dimostrate
fondamentali per continuare ad andare nella giusta direzione di chi cerca la
soluzione di importanti problemi nel campo della professione del Dj. Grazie a
questa Licenza, non solo si potranno utilizzare le Copie/Lavoro dei propri
supporti, ma si potranno utilizzare praticamente tutte le nuove tecnologie per
fare il Dj, e si farà ancora più chiarezza su quesiti importanti
nell’applicazione delle norme vigenti. Finalmente, grazie al lavoro di
AssoDeejay AssoArtisti e delle altre Associazioni del settore, che ringraziamo
per la cortese disponibilità a rapporti di amicizia immediatamente instauratisi
reciprocamente, si stanno muovendo a grandi passi le Istituzioni e tutto quello
che ruota intorno ad
esse. L’obiettivo di poter utilizzare nell’immediato questa licenza toglie
definitivamente la paura e i rischi di incorrere in sanzioni pesanti per
l’utilizzo delle copie o di materiale mp3, e contribuirà allo stesso modo, di
proseguire ancora più assiduamente la battaglia contro la pirateria musicale e
contro il lavoro nero, che da tempo danneggia i Dj, gli Autori, i Musicisti, gli
Artisti di ogni categoria, le Case Discografiche e gli stessi Gestori seri dei
Locali Pubblici. A questo punto non resta che attendere la fase finale della
sperimentazione e organizzarsi per farsi trovare pronti all’appuntamento con il
futuro: Invitiamo i DJ interessati ad ottenere la licenza, a prendere contatto e
iscriversi ad AssoDeejay AssoArtisti, visitando i siti di riferimento
www.assodeejay.it e
www.assoartisti.it, presso gli con gli
uffici AssoArtisti di Roma e nelle varie province, presso le sedi Confesercenti
chiedendo di AssoArtisti per le dovute spiegazioni che, ricordiamo ancora una
volta, saranno limitate ovviamente solo alla parte informativa generale, mentre
i dettagli saranno forniti alla conclusione della sperimentazione.

Comunicato Stampa AssoDeeJay AssoArtisti

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here