Primo Latin Grammy per G.Santarosa

Il sonero della salsa Gilberto Santarosa dopo aver raccolto ben sette
nomination, da quando è in piedi il “Latin Grammy”, ma senza mai riuscire a
portarne via uno, eccolo finalmente salire sul palco del Madison Square Garden
di New York per ritirare il suo primo Latin Grammy per l’album “Directo Al
Corazones”.
Avevo la nomina di “Recordman, come colui che aveva avuto il maggior numero di
nomination in tutti questi anni, senza mai vincere nulla” disse un emozionato
Santarosa al momento della sua premiazione.
Premio davvero speciale dato che il “Caballero della salsa”, come lui stesso ha
ricordato, festeggia quest’anno i suoi 30 anni di carriera proprio al Medison
Square Garden il prossimo 22 novembre.
Il suo nome era in lizza con quello di Tito Nieves, Victor Manuelle, La India,
ai quali ha voluto ringraziarli e dedicargli questo suo primo premio, ha voluto
ringraziare inoltre la sua terra Puerto Rico, dove è cresciuto musicalmente, a
ha dato un plauso personale all’eccezionale lavoro svolto da Josè Lugo nella
realizzazione del disco, senza il quale aggiunge “non avrei mai vinto questo
premio”.
 

Beppe Nebbia

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here