TI VA DI BALLARE ?

Il titolo originale del film è ‘Take the Lead’, letteralmente "prendi
la guida" o "guidami", termini che forse meglio rappresentano la storia vera di
Mr. Pierre Dulaine, insegnante di standards (i balli classici come il Walzer, il
Fox-Trot, il Tango) impegnato a coinvolgere un gruppo di giovani avviatisi su
una cattiva strada.
Una storia che è diventata un vero esempio di leadership, al punto da poter
essere utilizzata nelle scuole di management e, attualmente, i suoi metodi di
insegnamento sono seguiti da oltre 1200 scuole in America.
La regista di videoclip musicali Liz Friedlander ha anche avuto una grande
maestria nel girare le sequenze di ballo, riuscendo a fondere le esigenze di
immagine con quelle della gestualità pura, a scapito della trama che risulta un
po’ troppo semplice e scontata.

Pierre Dulaine, interpretato da Antonio Banderas, è un ballerino franco-spagnolo
di Manhattan che si mette ad insegnare danza ad un gruppo di liceali in un
doposcuola punitivo.
Se al principio i ragazzi rimangono indifferenti nei confronti di Dulaine e dei
suoi insegnamenti, con il passar del tempo rimangono impressionati dalla tenacia
e dalla passione dell’insegnante.
Egli diviene, perciò, una sorta di guida non solo per la danza, ma un maestro di
vita, dal momento che questi ragazzi non avevano mai avuto modelli positivi cui
ispirarsi, sostenendoli e convincendoli a prendere parte a un’importante gara di
ballo, come riprova di tutti gli insegnamenti ricevuti.

In maniera ovviamente un po’ romanzata questo gruppo di ragazzi, con meno di un
anno di scuola di ballo, partecipano alla gara dove sono presenti ballerini
professionisti riuscendo ad emergere brillantemente.
La gara la vince una ballerina professionista, molto sicura di se, ma alla fine
darà il suo trofeo a Sasha, che a causa di un continuo ‘triangolo’ aveva deciso
di ballare un tango con i due ragazzi che se la contendevano, in una scena che
si può descrivere come una delle migliori del film.

Una piccola ‘chicca’ che mi ha segnalato l’amico e collaboratore in questa
rubrica Mauro Gresolmi: il vero Pierre Dulaine appare in una delle scene finali
del film, è il giudice in smoking vicino al presentatore durante la gara di
ballo…cercatelo!!

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here