GREASE DI NUOVO NELLA SALE IN VERSIONE SING-A-LONG

Ecco una notizia che farà felci tutte le generazioni (e sono davvero molte) che
hanno amato uno dei musical più belli e di maggior successo di sempre, vale a
dire Grease.  A 33 anni dal suo debutto sul grande schermo, la pellicola
che ha ha consacrato la stella di John Travolta ed ha donato imperitura fama
internazionale ad Olivia Newton-Jonh, torna nelle sale cinematografiche
restaurata e digitalizzata, ma non è tutto: il pubblico in sala potrà cantare le
canzoni del film, in quanto Grease sarà anche in versione "Sing-a-long", vale a
dire con il testo di tutte le canzoni che scorrerà in sincrono (ne potete vedere
un esempio nel trailer qui sotto). Chi come il sottoscritto aveva tredici anni
quando si è appassionato per le prime volte alle vicende di Danny e
Sandy, dei T-Birds e delle Pink Ladies, chi l'ha scoperto e amato negli anni successivi nei
vari passaggi in tv e grazie all'home video, chi in Italia ha avuto modo di
apprezzarne anche la versione teatrale del 1997 (e che di quando in quando viene
ancora oggi replicata con successo con altri cast) con Lorella Cuccarini e
Giampiero Ingrassia, potrà così rituffarsi nelle magiche atmosfere degli Anni 50
americani e ricordare con grande affetto quelle canzoni che, se da una parte
hanno fatto da soundtrack al film, dall'altra sono state una delle parti più
allegre della colonna sonora della nostra vita.
Tecnicamente parlando, l'operazione è stata resa possibile dalla Nexo Digital,
una società specializzata nel rimasterizzare e nel recuperare vecchie pellicole:
nel caso di Grease il suo debutto nell'attuale versione è avvenuto al Giffoni
Film Festival
, ed ora è pronto per il grande pubblico.
L'appuntamento quindi è a partire dal 12 Agosto, se volete vedere in quale
cinema della vostra zona sarà disponibile andate a visitare il sito
www.nexodigital.it
Non mi resta che augurarvi buona visione!

  

La scheda del film

Per John Travolta, appena un anno dopo il grande successo de ‘La febbre del sabato sera’, fu un’occasione per ribadire il suo talento come interprete e confermarsi come superstar della danza.
Anche la fama di Olivia Newton-John crebbe notevolmente dopo questa interpretazione
  
Per John Travolta, appena un anno dopo il grande successo de ‘La febbre del sabato sera’, fu un’occasione per ribadire il suo talento come interprete e confermarsi come superstar della danza.
Anche la fama di Olivia Newton-John crebbe notevolmente dopo questa interpretazione.
Il film ricevette cinque nomination al Golden Globe nel 1979 ed è ormai considerato un autentico ‘cult movie’.
Siamo nel Maggio del 1958 e Danny Zuko (John Travolta), leader dei ‘T-Birds’, una banda di studenti della Rydell High School, incontra Sandy Olsson (Olivia Newton-John), una ragazza giovane ed ingenua proveniente dall’Australia, e se ne innamora.

Sandy alla fine delle vacanze deve però tornare in Australia, e i due sono costretti a dirsi addio, giurandosi amore eterno.
I programmi di Sandy però, cambiano. Si iscrive alla stessa scuola di Danny, dove conoscerà un gruppo di studentesse, chiamate ‘Pink Ladies’, con cui fa amicizia.
I due protagonisti, inconsapevoli di quello che succederà, rendono partecipi i rispettivi amici della loro storia, e Sandy viene derisa dalle compagne per la sua ingenuità.
Sandy rivela il nome del suo amore estivo alle nuove amiche, e Rizzo, leader delle ‘Pink Ladies’, con l’intenzione di mettere in difficoltà Danny di fronte agli amici, organizza un incontro “casuale” fra i due.
Danny si mostra spavaldo e indifferente in presenza della sua banda, ma i due, poco dopo, riprendono la loro storia, disturbata però dalla presenza dei ‘T-Birds’, delle ‘Pink Ladies’ e di una banda rivale, gli ‘Scorpions’.
Alla gara di ballo organizzata dalla scuola, Danny e Sandy si presentano in coppia, e sembrano i favoriti per la vittoria finale, ma durante la serata i ‘T-Birds’ fanno di tutto per rimettere Danny assieme alla sua ex ragazza e compagna di ballo Cha-Cha Di Gregorio.
Danny è spinto fra le braccia di Cha-Cha e con lei conclude il ballo finale e vince la gara. Sandy si sente tradita e abbandona la festa disgustata.

Nel tentativo di riconciliarsi, Danny porta Sandy al drive-in, chiede a Sandy di essere la sua ragazza, le dona un anello, e cerca maldestramente di abbracciarla e baciarla, ma Sandy reagisce indispettita e scappa via, lasciando Danny da solo con i suoi pensieri.
Intanto i ‘T-Birds’ e gli ‘Scorpions’ si sfidano in una gara automobilistica tra bande.
Kenickie, amico fraterno di Danny, dovrebbe guidare per i ‘T-Birds’, ma ha un incidente e sviene. Danny allora guida al posto di Kenickie e vince la gara.
Sandy, che ha assistito alla gara, comprende chi è realmente Danny e decide di abbandonare le vesti di ragazzina per bene e presentarsi, alla festa di fine anno, con un look più grintoso e “cattivo”, decisa a sbalordire e riconquistare il suo amato.
Sulle note del brano “You’re the One That I Want” ci sarà una scena, ormai ripetuta in numerosi musical, dove i due capiscono che sono fatti l’uno per l’altra, allontanadosi poi dagli amici su una scintillante roadster….e vissero felici e danzanti!!

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here