Salsa retrò con Michael Stuart

"Il contributo dato alla salsa dura dai ritmi moderni è stato
notevole, ma ora la salsa ha bisogno di tornare alle sue origini". Questa è
l’affermazione data da Micheal Stuart per la lavorazione del suo prossimo
lavoro. Una promessa che intende mantenere, dato che si avverte necessità di
ritornare alle origini cercando di fare salsa non per vendere solo dischi,
legata quindi a esigenze di mercato e di business ma fare salsa con il cuore con
il classico sexteto pianoforte, basso, conga, bongo, timbales e
vibrafono. Salsa retrò. Una anteprima di questo suo nuovo progetto sara
presentato oggi (venerdì 31/07/09) a Puerto Rico presso il Salsa Congress.
Stuart ha detto che l’idea di presentare questo nuovo progetto non può avere
vetrina migliore se non il Congresso della Salsa. L’album si compone di brani a
firma di Stuart, eccetto “Nina Bonita” . Il lavoro, che sa suscitando
curiosità, dovrebbe essere disponibile dal mese di agosto.

Beppe Nebbia – beppe@salsa.it

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here