KARLOS ROSE’ – SABOTAJE

Salsa.it - Recensioni: Sabotaje - Karlos Rosè

0
177
Karlos Rosé - Sabotaje (2019 Recensione bachata)
Karlos Rosé - Sabotaje (2019 Recensione bachata)

Dopo un periodo dedicato alle collaborazioni con altri artisti, Karlos Rosè torna con un album tutto suo, dal titolo Sabotaje. Karlos é un bachatero che seguiamo con interesse sin dai suoi esordi con la cover di Bruno Mars Just The Way You Are: da quel momento è sempre stato in grado di proporci qualcosa di interessante, tanto da richiamare l’attenzione di altri suoi colleghi che l’hanno cercato per duettare con lui o per far parte di propri progetti musicale. Inoltre i suoi brani hanno totalizzato oltre quaranta milioni di riproduzioni sulla piattaforma Spotify, segno che il ragazzo ci sa fare.
Sabotaje è il suo secondo album e contiene 9 brani, quattor dei quali da lui stesso composti. La produzione è a cura di Israel Cortes, Robin Hernandez ed SP Polanco. Lo stile é quello moderno, rispetto ai lavori precedenti mostra anche una raffinatezza nel sound, mentre dal punto di vista canoro la ricerca del virtuosismo lascia il posto ad una maggior cura dell’interpretazione del testo.
E’ un album che sentiamo di consigliare ai djs, che vi possono attingere a piene mani.

Tracklist:

01 – Sabotaje
02 – Te Salvarè
03 – Siento Que Muero
04 – La Ronda
05 – El Juego
06 – Mi Cama Es Testigo
07 – Brindo
08 – Ya Te Olvidè
09 – No Dejo De Amarte

A cura di Mauro Gresolmi
Graphic work by: Francisco Rojos

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here