SALSA.IT VOL.15 PRESENTA: GUANTANAMO – FABIO GIANNI & EL TIMBA DJ

Presentazione Guantanamo - Salsa.it Compilation Vol.15

0
1509
Fabio Gianni - Guantanamo (Salsa.it Compilation Vol.15)
Fabio Gianni - Guantanamo (Salsa.it Compilation Vol.15)

Proseguiamo con la presentazione dei brani che compongono la tracklist della prossima Salsa.it Compilation, edita come sempre da Alosibla Downbridge Publishing, arrivata al nr.15.
Oggi ci occupiamo di una salsa realizzata da una coppia tra le meglio assortite nel panorama della musica latina Made in Italy, ovvero quella formata dal musicista Fabio Gianni e dal dj e producer El Timba, al secolo Andrea Piombin.

Questo duo ha già lavorato insieme in parecchie occasioni, sia all’interno della compilation, sia con altri progetti musicali che hanno sempre ottenuto buoni riscontri: Fabio é un musicista e compositore che spazia dalla musica latina al latin jazz e al jazz vero e proprio, sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo e con il raro coraggio di sperimentare sempre nuove fusioni e sonorità; è anche l’artista italiano di Salsa.it i cui brani funzionano di più all’estero, sia quando li propone da solo, sia quando è affiancato da varie featuring. El Timba Dj, oltre ad essere un eccellente professionista dal punto di vista tecnico nel mixing e nel mastering, ha anche la rara dote, maturata sicuramente dopo anni di esperienza in consolle, di saper intercettare i gusti del pubblico, proponendo sempre lavori musicali che hanno lasciato il segno in quest’ultimo decennio.

Dall’unione di questi due talenti è nata quindi Guantanamo, una salsa il cui stile é decisamente quello cubano: composta da Fabio Gianni e rifinita da Andrea Piombin nei suoi Electric Studios, questo brano vede anche la partecipazione in veste di cantante di Handel El Sonero, che ha già lavorato sia nei vari progetti musicali del Timba (ricordiamo a tal proposito quelli di Tumba Boyz), che in quelli che riguardavano anche Fabio, in più, sempre sotto l’etichetta Alosibla, ha cantato anche per gli Azucar.

La curiosità é tanta, quindi non ci resta che pazientare ancora un po’ e poi saremo pronti a scatenarci sulle note di Guantanamo.

A cura di: Mauro Gresolmi
Graphic work by: Francisco Rojos

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here