SALSANAMA: CHI SI AGGIUDICHERA’ IL TITOLO?

0
170
Salsanama 2018
Salsanama 2018

40 secondi. 40 secondi in cui dare tutto te stesso e far vedere quello che sai fare. 40 secondi in cui devi essere tutt’uno con la musica, e farlo meglio del tuo avversario.

Dopo l’esordio dello scorso anno torna al CAMANA CLUB di Buccinasco in provincia di Milano il 2/3/4 febbraio il SALSANAMA, la “Battle” Uno contro Uno di pasitos a ritmo di salsa ideata dal Maestro Fernando Sosa che assegnerà un montepremi di ben 10.000 euro grazie ai numerosi sponsor: Noi che amiamo la salsa, NSI, Universo Vegano, Game Dance & Fitness, Eventopeople, La Casa della Chiave, Sabrosura.

Sono attesi ballerini provenienti da tutto il mondo pronti a scatenarsi, a darsi battaglia per quella manciata di secondi e a sfoderare tutta la loro “SALSERITA'”: sono ammesse contaminazioni di altri stili (afro, rumba, reggeaton, pachanga, ecc), ma la salsa deve sempre essere lo stile principale.

Diverse le categorie: AMATEUR (divisi tra uomini e donne), UNDER 15, PROFESSIONAL WOMAN; PROFESSIONAL MAN, che si scontreranno rispettivamente venerdi, (Amateur) sabato (under 15 e Donne pro) e domenica (Uomini Pro): eliminatorie nel pomeriggio, finale la sera dalle 23:00 in poi.

Stellare il cast dei giudici: Alien Ramirez, Maykel Fonts, Rafael Gonzales, Adolfo Indacochea, Sandy Ramos, Chiquito, Gigi Bellomo e Gigi Bianco dei Full Project, Marco Ferrigno, Pablito Stellato, Marco B., Matteo Los Hermanos, Edwar Ramos, Anita Lombardi, Fabian Sabor a Fuego, Marco Lopez, Monica Hohl, Deklan Guzman, i campioni del mondo di bachata Gabriel y Leticia, il dj Fabrizio Zoro, oltre naturalmente allo stesso Fernando Sosa che ha “inventato” questa competizione.

Domenica alcuni dei giudici terranno alcuni stage per “preprare” chi magari non se la sente di buttarsi quest’anno, ma vuole già cominciare a prepararsi per il prossimo anno…

Un appuntamento da non perdere sia per chi vuole mettersi in gioco e partecipare alla competizione, sia per chi vuole assistere ad uno spettacolo che promette di essere divertente ed entusiasmante!

A cura di: Chiara Ruggiero

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here