RIO

Pellicola uscita in 3D sugli schermi in data 15 aprile 2011, gli autori dell’
Era Glaciale hanno cambiato decisamente ambientazione, perché questa volta la
commedia-avventura si svolge tra la splendida città di Rio de Janeiro e la
lussureggiante Foresta Amazzonica in Brasile, ed è incentrata sulle vicende di
Blu, un raro esemplare di pappagallo strappato in fasce alla giungla
brasiliana dalla sconsideratezza e dai commerci illeciti dell’uomo.
Trasferito nel freddo inverno del Minnesota in seguito a un incidente, viene
soccorso e adottato da Linda, fanciulla appassionata di libri e della
vita sedentaria. Addomesticato e cresciuto a cioccolata e biscotti, Blu è un
pappagallo colto che sperimenta la vita tra quattro mura. Incapace di volare a
causa della cattività, egli è però molto intelligente e fantasioso.

Nella tranquilla e piacevole vita di Blu e Linda appare Tullio, un
ornitologo che, entusiasta, annuncia che esiste un esemplare femmina di nome
Goiel che vive a Rio De Janeiro e convince Linda a concedere che il suo grazioso
pennuto Blu affinchè si accoppi con Gioiel. Perplessi ma persuasi di fare
la cosa giusta, Linda e Blu partono alla volta del Brasile e nella giungla
amazzonica, attraverso rocambolesche avventure e disavventure, Blu scoprirà la
propria identità, imparando ad amare e a volare, il tutto, per quel che concerne
la nostra rubrica, a ritmo di tanta musica samba, immersi nelle atmosfere
del carnevale brasiliano.
Ma tra i due non è certo amore a prima vista, anzi, tra il pappagallo
addomesticato che ha dimenticato come si vola e l’indipendente, selvatica e
alquanto brava a volare pappagallina Gioiel sarà un "amore a prima rissa"… ed
in questo percorso verranno rapiti dai bracconieri, che vogliono venderli per
ottenere una fortuna.
Dopo la loro fuga, cercheranno di evitare i ladri con l’aiuto di alcuni amici:
Rafael, un saggio tucano, Luiz, un cane "professionista" di motoseghe, Nico e
Pedro, inseparabili amici volatili, ed ostacolati dal cacatua dei ladri, Miguel.

    

Tra le voci dei protagonisti potrete riconoscere quelle di Fabio De Luigi,
Victoria Cabello, Pino Insegno, Mario Biondi e José Altafini.

A Cura di: Andrea Mantelli

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here