NOI CHE AMIAMO LA SALSA: DA INTERNET ALLA REALTA’

0
100

Una pagina su Facebook nata quasi per gioco, creata da un ‘fanatico’ di salsa come ce ne sono tanti, Michele Miscio, ma che forse più di tanti altri è spinto da una forte passione e non ci sta a vedere la sua amata salsa perdere terreno per l’avvento di nuovi balli, come la kizomba o per la crescita del successo di altri balli caraibici come la bachata, il reggeaton e il dembow.

Una pagina in cui venivano pubblicati video musicali e spettacoli di salsa per ricordare a tutti gli appassionati quanto questa musica e questo ballo siano meravigliosi.

Oggi quella pagina ha circa settantamila like da tutto il mondo e il gruppo a lei legato conta circa dodicimila iscritti che ogni giorno si collegano, pubblicano, commentano.

Inevitabile trasportare questa passione, così contagiosa, dagli schermi di un computer ad una pista da ballo. E non poteva che essere la pista del Camana Club di Buccinasco, in provincia di Milano, dove già da tempo la serata del giovedì era quasi interamente dedicata alla salsa. Adesso ogni giovedì sera Michele Miscio e i seguaci di Noi che amiamo la salsa si ritrovano per ballare con lo slogan dell’hashtag #quenosemueralasalsa

E giovedì 7 dicembre, sempre il Camana ha ospitato la prima festa internazionale di Noi che amiamo la salsa.

E’ stato appuntamento davvero unico e imperdibile in quanto ha visto coinvolti nomi e artisti di calibro internazionale. La serata è stata aperta da uno stage di salsa con Adolfo Indacochea, poi musica dal vivo insieme a Massimo Scalici e la sua Poderosa Orchestra con spettacolo di Fernando Sosa e i Tropical Gem, prima e dopo il concerto in consolle il dj
Andrea Scalici
. Numerosi artisti, amici di Noi che Amiamo la Salsa, erano presenti assieme a un pubblico che ha letteralmente gremito il locale.

Da qui fino a fine anno ci aspettano alcuni appuntamenti davvero imperdibili: il 14 dicembre Fernando Sosa e Tatiana Bonaguro nel nuovo spettacolo Trucutu, il 21 dicembre per la festa della SosAcademy il corso coreografico di Fernando e Tatiana, e dulcis in fundo, il 28 dicembre per chiudere l’anno in bellezza, Fernando Sosa e i Tropical Gem, Adolfo Indacochea e i Latin Soul Dancers, Chiquito e Gabriel y Letizia

E il programma dei giovedì del 2018 si preannuncia altrettanto intenso ed interessante!
Chiara Ruggiero

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here