DENON DJ PRESENTA: DENON MC 4000

Tra i prodotti recentemente presentati da Denon al Namm (una delle
fiere più importanti nel mondo per quanto riguarda il dj equipment), spicca
senza dubbio il nuovo controller MC 4000, il primo realizzato da quando
questo brand ha cambiato proprietario (dalla MD&M Holding alla InMusic).
Il Denon MC 4000 è la naturale evoluzione del precedente Denon MC 2000,
a detta di tutti il miglior controller entry-level sul mercato. Grazie alle
nuove features e alle implementazioni apportate, l’MC 4000 entra di
diritto nella fascia dei professional controllers a due deck.

Accanto alle caratteristiche che hanno sempre contraddistinto le qualità di
questo marchio, ovvero scheda audio di alto livello e materiali di costruzione
di prim’ordine, Denon ha aggiunto nuove, interessantissime funzioni, a
cominciare dalla possibilità di collegare due microfoni indipendenti, ciascuno
dei quali con regolazioni di volumi ed effetto eco; le due prese sono jack e
combo-connector, quindi i due microfoni che si collegheranno potranno avere o
due connettori jack, oppure un jack e un cannon.

L’MC 4000 sarà il primo controller Denon ad avere i tasti pad
(quelli quadrati, per intenderci), ed anche il modo in cui sono distribuiti è
piuttosto innovativo: i quattro pad riservati ai sampler, infatti, sono separati
dagli altri e collocati tra i potenziometri dei due canali, appena sotto ai
tasti di selezione dei files musicali.

Gli otto tasti sotto i potenziometri degli effetti nell’MC 2000 avevano
la funzione di hot start (i 4 superiori) e di creazione, automatica o manuale,
di loop (i 4 inferirori): Nell’ MC 4000 i tasti inferiori rimangono
immutati, mentre quelli superiori ora sono dedicati agli affetti. I tasti
riservati agli hot-cue sono stati trasferiti sotto le jog-wheel e sono diventati
pad, riservati anche agli hot-loops.

Anche la connessione alle cuffie è diventata doppia: si possono collegare una
cuffia con connettore jack, ed una con connettore mini-jack.

Molto completo anche il pannello posteriore, quello degli imput ed output:
l’uscita master può essere bilanciata (con due prese cannon) o sbilanciata (con
due prese rca). C’è la possibilità di collegare la cassa spia tramite le uscite
booth con doppia presa jack. Per quanto riguarda gli ingressi abbiamo una presa
rca per un collegamento ausiliario e le due già citate per i microfoni.
Naturalmente non manca la presa usb e l’alimentazione, in quanto questo
controller non viene alimentato dal laptop.

Il controller avrà in bunlde Serato Dj Intro, e sarà compatibile con
Traktor 2
e Virtual Dj 8.

Non è ancora stata ufficializzata la data d’uscita (la casa produttrice si
limita a dire che è il 2015), mentre per quanto concerne il prezzo sappiamo che
sarà venduto a 399 dollari (manca ancora il prezzo in euro).

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here