MARIO BASILE, FRANKALY LAVOE FT. MIGUELITO VALDES – ME REHUSO (salsa version)

0
330

Torna con un nuovo singolo Mario Basile, un brano destinato a far parlare molto i
sé sulle piste da ballo: la version salsa di Me Rehuso.

Mario é originario di Napoli, ma la sua vita l’ha portato ad essere cittadino
del mondo, con tanti mesi all’anno vissuti soprattutto nel centro e sud America.
Qui é venuto a contatto con i migliori musicisti ed arrangiatori di musica
caraibica ed ha iniziato da qualche anno una carriera nel mondo musicale che gli
sta dando parecchie soddisfazioni. I suoi brani sono molto popolari e suonati
nelle radio di Santo Domingo, Colombia e altri paesi, mentre sta iniziando a
farsi conoscere anche qui in Italia.

Questa produzione é nata durante un mio periodo di "riposo" in Italia. Ho
volutamente messo tra virgolette la parola "riposo" poiché appena saputo che ero
qui, il mio amico dj Frankaly Lavoe mi ha contattato per fare qualcosa
insieme e così é nata questa idea.

Il brano si intitola Me Rehuso version salsa, ci puoi dire
qualcosa sull’originale e sul perché la tua scelta é caduta su di lui?

Il brano é uscito un anno fa ed é cantato dal reggaetonero venezuelano
Danny Ocean
, ed ha raggiunto la sua massima popolarità in Sudamerica la
scorsa estate. Per l’idea mi sono ispirato all’intervista che Sergio George ha
rilasciato a Cali il mese scorso: la salsa é in crisi e per avvicinare il
pubblico del futuro dobbiamo attirarlo con la musica che piace a loro, così sono
nate le contaminazioni con il reggaeton. Per un amante della salsa non é la
massima aspirazione dal punto di vista artistico, ma é l’unico modo per far
crescere un nuovo pubblico ( in Sudamerica ad esempio gli adolescenti ascoltano
solamente reggaeton) ed é una strada che i grandi di questo genere hanno
intrapreso proprio in questi ultimi mesi, vedi i vari Marc Anthony, Victor
Manuelle, Gilberto Santa Rosa, Tito Nieves, e ora sembra che anche El Canario
stia lavorando con un reggaetonero. La scelta é caduta su Me Rehuso
perché oltreoceano ha avuto un vero e proprio boom, qui é un po’ meno
conosciuta, ma ha un impatto immediato, cosa che abbiamo cercato di trasmettere
anche nella versione salsa. –

Parlaci della realizzazione della salsa version di Me Rehuso….

Il format é quello che il mercato sta richiedendo, ma questo non ci ha
impedito di farlo con il massimo impegno e con le nostre abilità: io ho curato
l’arrangiamento, cercando di portare tutto il mio bagaglio artistico che ho
appreso al fianco dei grandi musicisti che ho conosciuto: ho contaminato gli
stili, dal salsaton al portoricano, al colombiano. Frankaly, un dj che
partecipa nei più importanti congressi di salsa a livello internazionale, e
Miguelito Valdes
, grande ballerino, hanno lavorato sulla ballabilità del
brano, mettendo gli stacchi e gli accenti nel modo più consono a chi poi se la
gusterà in pista.

So che proprio in questi giorni hai mandato un’anteprima ai dee-jays. Hai già
avuto un feedback?

Il feedback é stato incredibile: ovunque l’abbia mandata mi sono ritornati
video di gente che la ballava sia nelle serate che nelle lezioni. I dee-jays
sudamericani hanno detto "Se Pega Sola", coié, funziona da sola.

E ora girerai il video?

Le riprese inizieranno tra pochi giorni, approfitto del fatto che sono
ancora qui in Italia per farlo qui. Alternerò immagini della mia Napoli a quelle
di grandi ballerini di fama internazionali che sta raccogliendo Frankaly.

Prepariamoci duque a ballare Me Rehuso, la version salsa di
Mario Basile, Frankaly Lavoe e Miguelito Valdes
.

Mauro Gresolmi

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here