CAMPANA

Prendete in mano una vecchia campana del bestiame senza il suo batacchio che aspetta nella fattoria di essere riparata; battete sopra con un pezzo di legno per ritmare il canto e la musica che suonano alcuni amici presenti. Bravi! : Avete inventato la campana.
La potente e rustica campana dà vari suoni differenti, in dipendenza del posto dove la si batta, e produce un suono caratteristico e facile da scoprire in un’orchestra di salsa… quando non si toccano i bonghi, perché in generale è il bongocero che si occupa della campana.
Col tempo, questo ha acquisito il diritto di strumento di percussione, si è modernizzato conservando la stessa forma e è fabbricata con l’attenzione riservata degli strumenti di musica ed è integrata anche nei timbales, dove fa parte degli accessori.
Altre denominazioni della campana: campanaccio, cowbell.

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here