ENRIQUE IGLESIAS INSIEME A GILBERTO SANTA ROSA PER LA VERSIONE SALSA DI SUBEME LA RADIO

0
184

Ultimamente la tendenza sembra essere proprio questa: trasformare le grandi
hit di reggaeton in salsa. Dal momento che la creatività nel mondo della salsa
sta conoscendo un periodo di crisi dalla quale fatica a trovare una via
d’uscita, si cerca di avvicinare le nuove generazioni attirandole con i brani da
loro più amati in una nuova veste. E’ già da qualche anno che si é intrapresa
questa strada, quindi dov’é la novità? La novità sta nel fatto che ultimamente
anche i grandi della salsa stanno sposando questa causa.
Quest’anno il primo a cavalcare quest’onda é stato Victor Manuelle, che ha unito
le sue forze a quelle di Luis Fonsi per presentare la versione salsera del
successo dell’anno, Despacito. Tempo un mese e alla lista si é aggiunto
anche Marc Anthony, invitato da Maluma a far diventare una salsa la sua Felices
Los 4. Ultimo in ordine di tempo é arrivato Enrique Iglesias, che per la
versione en clave di Subeme la Radio si é rivolto al "Caballero de la
salsa", ossia il grande Gilberto Santa Rosa. Non é la prima volta che una
hit di Iglesias viene trasformata in salsa, basti pensare a Bailando,
cantata da Descemer Bueno ed Issac Delgado e in Italia da Croma Latina, oppure
Duele El Corazon
, sempre Croma Latina, ma é la prima volta che Enrique
si cimenta in prima persona in questo genere e anche in questo caso, come aveva
fatto tempo addietro con la bachata (ricordiamo Loco con Romeo Santos),
ha deciso di attingere al meglio in quanto a ricerca di una featuring.
Il brano lo conosciamo tutti, gli arrangiamenti nulla di speciale, il punto di
forza? I pregones del "Caballero", naturalmente

Mauro Gresolmi

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here