THE LATIN DREAM: CONOSCIAMO (MEGLIO) IL REGISTA, LOUIS MEDINA

0
20

Louis Alberto Medina (Cordoba, Argentina, 14 giugno 1982), è un
artista dai mille interessi e dai mille talenti: regista, editor, ballerino,
coreografo, si interessa di disegno e scultura, fotomontaggio, graphic design e
animazione 3D. Sicuramente molti di voi se lo ricorderanno perché pochi anni fa
ballava e insegnava hip hop, qui in Italia. ma vediamo di conoscerlo un po’
meglio.

Inizia il suo percorso artistico come ballerino di breakdance, ma poi amplia la
sua formazione accademica con danza classica, jazz e contemporanea, balli latini
e danze caraibiche.
Nel 2002 inizia la carriera di insegnante di danza, continuando
contemporaneamente a studiare, attraverso master e corsi di specializzazione in
danza e coreografia e senza comunque mai abbandonare un’altra delle sue grandi
passioni: quella per la pellicola e i film.

Nel 2003 entra a far parte del gruppo di danza “CBAction” (più volte campioni
argentini di Hip Hop) acquisendo molta esperienza sul palco e partecipando a un
video clip realizzato in collaborazione con il coreografo di Michael Jackson,
Milo Levell.

Dopo aver preso parte a numerose rappresentazioni televisive e teatrali con il
noto direttore artistico Marcela Sliva, fonda la compagnia teatrale "Elements"
(2006) e realizza numerose opere musicali tra le quali spiccano "Save the Planet
1.0”, “Save the Planet 2.0”, “Urban Jungle Planet” e “Undercontruction”, creando
una sinergia tra discipline grafiche e scenografiche e dando vita ad un progetto
multimediale in cui attori e danzatori diventano parte integrante della
pellicola.

Tra il 2009 e il 2010 partecipa a numerosi videoclip, spot e programmi
televisivi, come “Argentina Got Talent”, “Bailando por un sueño”, “Showmatch”,
“Susana Gimenez”, oltre a opere audiovisive con il direttore artistico Andre
Minkus New York (2012).
Sempre nel 2012, arriva in Europa: l’incontro con il Maestro e coreografo,
Fernando Sosa
, dà vita ad una collaborazione preziosa e costruttiva per
entrambi.

Si aggrega come produttore cinematografico all’agenzia “Nu’art" collaborando,
per il “Cirque Du Soleil”, con il coreografo Giulio Scatola, collaborando allo
spettacolo “The Night Sun" e con il noto direttore creativo Newil Macran per
grandi eventi e marchi del mondo.

Nel 2014 Medina fonda il proprio studio audiovisivo "Elementstudios" per la
produzione di opere cinematografiche. Realizza numerosi spot pubblicitari per
marchi ed eventi (tra cui “Idomotics”, “Baro Baro” in Inghilterra, “Visionair”,
“Nu’art” e “Infinity” in Italia, ”Instyle Production” in Germania, “Aline” in
USA e Serviane "The Circus" nella sua Argentina). Nel 2016 inizia a produrre con
il regista Flavio Mendoza in Argentina.

La Anerica Film di Tito Petronio e il coreografo, nonché produttore,
Fernando Sosa
trovano quindi, nella pluriennale e poliedrica esperienza
artistica di Louis Medina, il partner perfetto per dare vita alla
pellicola The Latin Dream, grazie anche alle sue qualità di
ballerino e coreografo.

Lo stesso Medina evidenzia come, per la riuscita di questo progetto, non
sia stata sufficiente una semplice formazione cinematografica: la sua
approfondita conoscenza delle discipline della danza è stata fondamentale per
dare i giusti tagli alle riprese e al montaggio finale. Proprio grazie alla sua
esperienza di ballerino, oltre che di regista, è stato possibile offrire allo
spettatore una perfetta alchimia tra coreografie, movimenti degli
attori/ballerini e colonna sonora.

Fonte: The Latin Dream Press Book

Chiara Ruggiero

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here