ECCO RESONANDO, IL NUOVO ALBUM DI MARIO CRESPO MARTINEZ

0
139

In occasione dell’uscita del nuovo album di Mario crespo Martinez,
ReSonAndo, pubblichiamo la presentazione del disco scritta di proprio pugno
dallo stesso artista:

Un Album sai come inizia ma non come o quando finisce, e dopo En Resumidas
Cuentas
(2011) intraprendo una nuova avventura. Gli anni sono passati,
l’esperienza si accumula, si creano nuove collaborazioni rinnovandone delle
vecchie e cercando nuovi suoni ci si trova su nuovi orizzonti musicali. Sono
molto contento delle cose fatte dal 2011 e di aver riallacciato quel rapporto
con il pubblico che avevo messo in stand by in certi tempi di rifondazione, di
obiettivi ed energie.
E così si sale e si scende, la vita non è un noioso altipiano ma un susseguirsi
di valli e di montagne, bisogna camminare ed andare avanti sapendo che dietro
ogni montagna ci sono soddisfazioni pronte ad aspettarti.
Un grande ringraziamento ai miei amici e colleghi che hanno partecipato alla
realizzazione di questo album: : il mio amico fraterno Pedro Almanza Mola
alle congas, i cori di Lourdes Gonzalez, il featuring e i cori di
Carlos Gonzalez, Jose Antonio Molina
alle timbales e batá , Alessandro
Viglio
alla chitarra elettrica e il mio fratello Santaclareño Ruben
Chaviano
ai violini.
Una parte di questo disco è stata registrata a Cienfuegos (Cuba) nello studio
che ho fondato nel 2012, e grandi ringraziamenti anche ai musicisti che hanno
prestato la loro arte: Juan Carlos Torres Torrens alle trombe, Jorge
Félix Curbelo Oropesa
ai tromboni, Dunielvys Suárez Alma saxofoni e
Orelvys Romero Cuellar ‘El Chaca’ tres e laud.
Impossibile non menzionare le preziosissime partecipazioni di Barbara Jimezen
nella kizomba Romantic Girl e Carlos Gonzalez in
Baila Pegaito
. L’amico Roly Splinter in La Vida Entera,
Julian “El Elegante” in Solteras e Ruben Chaviano in
Charanga Motown.
Come Bonus Track ho voluto pubblicare in questo album La Vie de Babalù;
da sempre fare musica per il teatro e la coreografia mi ha interessato, ma poche
sono le opportunità che il nostro ambiente è riuscito a darmi. Così, grazie alla
collaborazione con due giganti delle danze caraibiche in Italia, quali sono
Wilmer e Maria
, composi questo brano. Il violoncello è stato registrato da
Enrico Guerzoni, le percussioni di Jose Antonio Molinas, alla
batteria-Rock troviamo di Cesare Valbusa e alla chitarra elettrica
Jorge Almarales
.
Ringrazio inoltre anche il mio vocal-coach Alejandro Saorin Martinez per
la pazienza e i suoi efficacissimi consigli.
Special thanks alla 3SoundRecord per l’aiuto e il sostegno durante tutti questi
anni: i grandi lavori sono frutto di un lavoro di team e sono orgoglioso di aver
trovato nei miei produttori Marco e Tommaso Cicognani il giusto
affiatamento.
E poi grazie alla mia Gabriella e a mia madre Lourdes Martinez Casanova che a
Cuba ha coordinato magnificamente tutti i miei sforzi.
E se Alas ci ha fato volare, voleremo ancor più lontani con el
resto de las Alas che ci regalerà ReSonAndo.

Dedicato al mio amico Joel Gonzalez el Popy:
No quiero verte pronto
pero tu ve organisando el Bar allá en el cielo,
que yo estoy llegando sin apuro ,
pa’ formar el guateque allí de nuevo

Comunicato Stampa 3 Sound Record

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here