DADDY YANKEE FINALMENTE IN ITALIA

0
136

E’ ufficiale: dopo il successo mondiale del suo ultimo brano “Shaky Shaky
e dopo diversi anni di assenza dai palchi europei, Ramón (o Raymond) Luis
Ayala Rodríguez
, nato a San Juan, Portorico il 3 febbraio del 1977, più
conosciuto con il nome d’arte di Daddy Yankee e noto soprattutto per
essere considerato il primo esponente, nonché re del reggeaton, ha deciso di
tornare a promuovere il suo nuovo album anche nel Vecchio Continente e sarà in
tournée in Europa dal 24 maggio al 25 giugno 2017.
Attualmente l’unica data confermata in Italia sembra essere quella dell’11
giugno a Milano (ancora non si conoscono i dettagli e nemmeno il luogo), ma pare
che ci saranno altre tappe nelle zone di Torino, Livorno, Roma e Napoli.
Il cantante, rapper, produttore cinematografico, conduttore radiofonico ed
imprenditore portoricano è uno degli artisti più influenti nel suo genere, tanto
da essersi conquistato il soprannome dalla critica di “Rey del Reggeaton
e lui stesso ama defininirsi “el maximo leader”.
Giovane di talento, esordì in campo musicale a soli 13 anni, realizzando brani
insieme a Playero che gli permisero di farsi conoscere in ambito locale
prima e di cominciare la scalata al successo poi.
Il suo primo album, “No Mercy” del 1995, quando aveva solo 18 anni, non
riscosse molto successo ma Ramòn decise di continuare a lavorare sul
nuovo genere musicale per il resto del decennio, formando anche un duo con
Nicky Jam
. Uno dei brani del duo Ayala-Jam è “Posicion”, che
fu incluso nella colonna sonora del film One Tough Cop di Bruno
Barreto
nel 1998. El Cangri.com del 2002 è il primo disco della
carriera musicale di Ayala a vendere bene anche al di fuori di Porto
Rico, riscuotendo un discreto successo negli USA – grazie soprattutto al singolo
più noto dell’album “Latigazo”, che viene costantemente riprodotto nelle
stazioni radio di New York e Miami – e raggiunge la 43ª posizione della
classifica Billboard Top Latin Albums. L’anno seguente l’album Los
homerunes
diventa leader nelle vendite nel Porto Rico, riscuote un grande
successo e porta finalmente a Daddy Yankee la popolarità necessaria per
sbarcare definitivamente sul mercato statunitense.
Nel 2005 arriva l’album Barrio fino accompagnato dal singolo “Gasolina
che riscuote un successo immenso a livello mondiale, facendolo diventare uno dei
più ricercati cantanti reggae della scena musicale odierna. I rapper N.O.R.E.
e Pitbull partecipano al remix del singolo dandogli una linea più
aggressiva, così come il remix di DJ Buddha e Lil’Jon, tanto che
viene inserito nell’LP di Lil’Jon & the East Side Boyz, Crunk Juice.
Da lì in poi è un continuo susseguirsi di successi fino agli ultimi, più noti, “Limbo
e il recentissimo “Shaky Shaky”.
Daddy Yankee conosciuto anche come King of the Improvisation, ha
vinto per 5 anni consecutivi lo Street Jam Reggae Awards e si è distinto
per le sue collaborazioni con noti artisti di salsa e merengue nonchè per le sue
doti di beatmaker: i dischi di sua produzione diventano presto dischi d’oro e di
platino.

Nel 2017 ci sono già due appuntamenti imperdibili in vista per noi appassionati
di musica latina: Enrique Iglesias e Daddy Yankee…speriamo che quest’anno sia
ancora più generoso e ci regali altri eventi altrettanto interessanti!

Chiara Ruggiero

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here