SALSA.IT VOL.13 – PRESENTAZIONE E TRACKLIST

0
142

"Abbiamo fatto 13!"….Questa esclamazione ha sempre avuto qui da noi un
significato gioioso, legato alla mitica schedina dei pronostici del
Totocalcio. Ebbene, quest’anno anche Salsa.it può gridarlo
orgogliosa, dal momento che taglia il traguardo delle 13 edizioni: rimaniamo
sul nostro territorio nazionale e ampliamo il nostro sguardo anche verso gli
altri generi: si possono contare sulle dita di una mano progetti musicali
così longevi. Merito di chi confeziona con cura ed amore questo prodotto,
dagli artisti ai produttori  agli editori, e merito naturalmente al
pubblico che fedelmente segue questo percorso iniziato nella prima metà
degli anni 2000.
Dopo un dodicesimo volume la cui uscita rispetto ai precedenti é andata di
poco oltre i tempi previsti, il Volume 13 tornerà ad essere disponibile per
l’acquisto nel suo periodo canonico, ovvero la metà di Dicembre, quindi
un’ulteriore idea da mettere sotto l’albero.

Graficamente é in linea con le due passate edizioni, anche se con qualche
cambiamento (il pappagallino ad esempio é tornato in centro ed il colore
della cover risalta di più). All’interno il motto di quest’anno é "Let
the music play"
. Le tracce sono ventuno, così ripartite: dieci salse,
otto bachate, due kizombe e un brano urban.

Nel Vol. 12 abbiamo avuto bachate di grande livello qualitativo,
suonate e canticchiate in tutte le piste. Molti dei loro autori si sono
quindi dati da fare per dimostrare che non è stato un caso e a questi sono
aggiunti due graditi ritorni, entrambi assenti dal Vol.6 ed entrambi
molto attesi: i Voz A Voz e il Rubio Loco. I primi si
presentano assieme alla cantante Marisabel con Estoy Muriendo,
bachata urbana molto melodica e sensuale, El Rubio Loco invece unisce
le sue forze a quelle del maestro Massimo Scalici per un canzone,
Por Siempre  Amigos
, il cui testo é stato scritto da
Francisco Rojos
ed il cui stile é una via di mezzo tra i precedenti
brani del Rubio e quell’Hablar De Ti del maestro Scalici
che da tre anni a questa parte è diventata una delle più belle bachate mai
prodotte in Italia.
Un altro ritorno, alla bachata più che alla compilation in questo caso, é
quello di Latin Sound Machine e del suo cantante Fabio Ilacqua
con la cover in bachata del successo di Chris Rea On The Beach,
alla quale é stata affiancata l’inedita Sunshine, il tutto con
lo stile che ormai contraddistingue questo progetto musicale.
Le due bachate rivelazione dello scorso anno? Senza dubbio Cuanta Belleza
e Puesto Pa’ Ti; vediamo cosa ci hanno preparato i loro autori per
quest’anno. Ricky Jo Cabrera di Talento Havana e Maximo
Music
rinnovano il loro sodalizio e realizzano Amiga Luna,
una bachata che nei test in anteprima ha già fatto parecchio parlare di sé,
mantenendo quelle atmosfere sonore che avevano caratterizzato Cuanta
Belleza
e con un ritornello ancora più immediato ed accattivante. I
Klas3
proseguono il loro discorso musicale di bachata alternativa,
iniziato con Puesto Pa’ Ti: Bandolera é unica nel suo
genere e dal punto di vista tecnico è forse la più bella di tutte da
ballare.
Sono bastati un paio di ascolti in anteprima in fase ti testing ed i dj in
consolle sono stati tempestati di richieste di informazioni inerenti a
Necesito De Ti,
la nuova bachata di Marco Puma, anch’essa
con tutte le premesse per diventare un’altra hit.
Chiude la rassegna delle bachate una new entry, formata da Dj Pe, Gianni
Dj
ed Adel: i due Dj e producers hanno già collaborato e prodotto
per la stessa etichetta discografica la kizomba Paradise, nella terza
compilation dedicata a questo genere. Per questa occasione ci presentano
No Me Olvidaste
, una bachata in stile pop, arrangiata e mixata da
Ilario Cali ed impreziosita dalla
bella voce di Adal.

Veniamo alla salsa: l’ospite internazionale quest’anno viene dalla
Colombia, si chiama Dyago Salsa e ci canta l’unica salsa romantica
della compilation, Permiteme, alla quale hanno lavorato alcuni
dei migliori musicisti ed arrangiatori del panorama salsero colombiano.
Gli amanti del New York style potranno danzare sulle note di Para Tito,
l’omaggio dell’orchestra La Poderosa e del suo direttore Massimo
Scalici
al grande Tito Puente, e su quelle di Tocame La
Campana
, composto ed eseguito da Marco Puma. Interamente
strumentale il primo, con qualche coro il secondo, entrambi accomunati dalla
grande bravura dei musicisti che vi han preso parte.
Due le salse per gli appassionati di cuban-style: la prima é La
Historia
, una timba ideata e realizzata tra Italia, Cuba e Germania,
alla quale hanno lavorato Pablo Timba, Pedrito Calvo Jr ed il dj e
producer italo tedesco Francesco Brizzi. La seconda é Fuà,
un salsaton che vede la collaborazione tra Rodry-Go e Dj Paso,
molto adatta per i momenti dedicati alla rueda.
Distintosi nella Repubblica Dominicana con la cover salsera di Yes I Know
My Way
di Pino Daniele, Mario Basile cerca conferme anche dal
pubblico italiano e presenta all’interno della compilation Esencia,
una salsa che esalta le grandi doti tecniche dei musicisti e la particolare
voce del suo interprete.
L’orchestra La Poderosa accompagna poi Fito Gress in una sua
composizione che lo vede impegnato alla chitarra elettrica, una descarga dal
titolo Majadero, brano in prevalenza strumentale e riservato
ai ballerini più scatenati.
Per chi ama le sonorità più sperimentali o raffinate ecco tre imperdibili
brani:  La Salsa Vive del maestro Fabio Gianni,
che segue il solco tracciato in precedenza da Rumba Caliente e Ron
Kok Kon
. Que Rico Suena, progetto musicale che coinvolge
sempre Fabio Gianni , questa volta assieme a Francisco Rojos e
Latin Blu degli Azucar, dove l’orchestra fondata da
Fabio Bolda
si cimenta con il latin Jazz in un pezzo che é la
bonus-track della compilation.

Alle due kizombe presenti nella compilation quest’anno ci ha pensato
Massimo Bellaroba
, in arte Maximo Music: in Electro Love
assieme a Weddiamond ci offre un Ghetto Zouk strumentale in cui
elettronica e romanticismo si amalgamano alla perfezione; in Doce
Piano
sviluppa sempre nello stile Ghetto Zouk una bellissima melodia
composta da Francois Gnisci, in arte Curio247.

Non può mancare il genere urban, che negli ultimi anni ha rivoluzionato i
gusti musicali dei giovani latinoamericani ed é ormai conosciuto in tutto il
mondo. Dopo Mujer Sata, che chiudeva la playlist dello scorso volume,
Jesus Marrero, in arte El Jesu torna con La Gandia, un
pezzo molto carico che farà entusiasmare i fans di questo stile musicale.

Nell’attesa che l’album esca, sia in formato solido che in quello
digitale, é già possibile prenotarlo sullo store di Alosibla Music Group con
questa speciale promozione: chi prenoterà Salsa.it Vol.13 avrà
in omaggio una delle tre Kizomba Compilation a scelta. Qui sotto il link per
il preordine e per i preascolti dei 21 brani.


http://alosiblamusicstore.com/releases/1834/

Ecco la Tracklist:

01 – Permitema – Dyago Salsa
02 – Para Tito – Massimo Scalici e La Poderosa
03 – La Salsa Vive – Fabio Gianni
04 – Electro Love – Maximo Music & Weddiamond
05 – Por Siempre Amigos – El Rubio Loco ft. Massimo Scalici
06 – Amiga Luna – MAximo Music & Ricky Jo Talento Havana
07 – Bandolera – Klas3
08 – Majadero – Fito Gress e La Poderosa
09 – La Historia – Dj Francesco Brizzi ft.Pablo Timba & Pedrito Calvo Jr.
10 – Fuà – Rodry-Go ft. Dj Paso
11 – Necesito De Ti – Marco Puma
12 – Estoy Muriendo – Voz a Voz ft. Marisabel
13 – Esencia – Mario Basile
14 – Que Rico Suena – Francisco Rojos
15 – Tocame La Campana – Marco Puma
16 – Doce Piano – Maximo Music & Curio247
17 – On The Beach 18 – Sunshine – Latin Sound Machine
19 – No Me Olvidaste – Dj Pe e Gianni Dj ft. Adal
20 – La Gandia – El Jesu
Bonus track
21 – Latin Blu – Azucar

Mauro Gresolmi

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here