PRESENTATO IL MILANO LATIN FESTIVAL, AL VIA IL 13 DI AGOSTO

0
92

Si è tenuta in questi giorni presso il ristorante Oficina Do Sabor a Milano,
la presentazione del primo Milano Latin Festival, manifestazione la cui
nascita risale allo scorso mese di gennaio, con l’intento di colmare quel vuoto
che la chiusura del Latinoamericando Expo avrebbe inevitabilmente lasciato. La
location è sempre l’area nei pressi del Forum di Assago (MI).

Alla conferenza stampa sono intervenuti, illustrando la manifestazione in ogni
suo particolare, i due direttori Fabio Masserotti e Roberto Bruno,
da anni esperti rispettivamente di ristorazione e tensostrutture, la
responsabile culturale Nieves Machado, con la sua ventennale esperienza
al Latinoamericando, l’organizzatrice dei concerti Alice Alferj e, con un
messaggio in video, il direttore artistico, il ballerino e  cantante
Maykel Fonts
. Tra i presenti le autorità dei comuni di Milano ed Assago ed i
rappresentanti diplomatici di Messico, Colombia, Bolivia e altri paesi
latinoamericani.

Il battage pubblicitario a riguardo è stato molto ingente: l’intera Milano è
tappezzata dai manifesti, così come tutte le stazione della metropolitana
cittadina. Naturalmente si parla di questo Festival anche sui social e nelle
radio a grande diffusione.

Aiutandoci con il comunicato ufficiale, vediamo di scoprire cosa succederà nei
giorni che vanno dal 13 Agosto al  29 Settembre, con tutte le info del
caso.

Musica: tre piste all’aperto dedicate alla musica, ed una grandissima
tensostruttura che può ospitare più di 1500 persone. Il direttore artistico
Maykel Fonts
ha cercato personalmente i migliori ballerini e Dj che
movimenteranno tutta la manifestazione, con corsi di ballo ed animazione. Di
assoluto rilievo anche i concerti di artisti di fama internazionale provenienti
da ogni parte dell’Almerica Latina; e se piove nessun problema, palco e piste
sono coperti. Tra gli artisti che si esibiranno sul palco, che è stato portato
al centro della location, ci saranno il Grupo 24 Horas (data unica in
Italia 28 Agosto)), La Maxima 79 (29 Agosto), Croma Latina (5
Settembre), Frankie Negron (25 Settembre), Joe Veras (26
Settembre), Raza Latina (12 Settembre), e altri.

Ristoranti: carne argentina, churrasco brasiliano, dulce de leche,
churros, ceviche e jalapeños torneranno a colorare le vostre notti, con il
sapore autentico del continente latino. Quattro ristoranti autentici celebrano
la cucina argentina, brasiliana, ecuadoregna e latinoamericana in generale con
il Ristorante Las Americas, senza dimenticarsi dello street food, sempre
presente per sostenere le vostra “noche loca”.

Cultura: torna il Salone delle Nazioni, un punto d’incontro per le
comunità, per gli appassionati e per gli imprenditori che vogliono conoscere
meglio il mondo latinoamericano. Tantissimi appuntamenti dedicati al folklore
porteranno a Milano le tradizioni autentiche dei paesi che amiamo, mentre gli
incontri organizzati dalle associazioni daranno a tutti la possibilità di
conoscere le opportunità che offre il continente latino. Il Salone delle Nazioni
è anche il posto ideale per programmare il vostro prossimo viaggio nel
continente, approfittando delle imperdibili offerte dei nostri partner.
Tre importanti spazi saranno presenti nella Piazza Centrale del Villaggio: Il
Museo del Rum
, realizzato in collaborazione con Velier e Mediland srl, la
Mostra fotografica omaggio a Monsignor Romero, che lo scorso 23 maggio
2015 è stato beatificato. Per ricordare e far conoscere la sua storia, il
Consolato Generale di El Salvador a Milano e Milano Latin Festival organizzano
una mostra fotografica per rendere omaggio al martire salvadoregno. Infine la
Mostra fotografica Mujer Latina
. I 10 anni della rivista Mujer Latina
saranno celebrati al Milano Latin Festival con una mostra fotografica
organizzata e curata dalla Signora Norma Pitman, editore di questa
rivista interattiva, creata in onore delle donne latinoamericane immigrate.

Carnevale:  il ferragosto ad Assago è entrato nella storia per aver
portato un pezzetto di autentico carnevale carioca nel nostro paese, ma
quest’anno succederà ancora di più: realizzato in collaborazione con Expo dei
Popoli, il carnevale celebrerà il folklore di tutto il mondo, non solo quello
latinoamericano. Ospiti di eccezione il Gruppo Aztecho e il loro carnevale
tipico della tradizione messicana, con il suo mix di Eros e Thanatos.

Artigianato: torna il vero artigianato a Milano, un vero “Expo” dedicato
ai veri tesori made in America Latina. Lana di alpaca, argento messicano, guava
e strumenti musicali tipici sono i tesori esposti al festival. Un grande spazio
inoltre sarà dedicato ai vestiti da ballo, ed a tutti gli accessori sempre
introvabili, ma necessari a completare al meglio le vostre coreografie latine.

Ingresso al pubblico: 1 € tutti i giorni fino alle ore 20.00
tranne venerdì e sabato
Martedì – Lady’s Night: donne 5 €; uomini 7 € lunedì, mercoledì, giovedì e
domenica: 7 €
venerdì e sabato: 10 €

Mauro Gresolmi

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here