ASSODEEJAY IN PRIMA LINEA NELLA BATTAGLIA PER IL RICONOSCIMENTO DEI DIRITTI D’ESECUZIONE

0
53

E’ inopinabile che a questo punto sia arrivato il momento di serrare le fila e
iniziare una civile battaglia per il riconoscimento e la ripartizione dei
diritti d’esecuzione.
Cerchiamo di agire per concretizzare le nostre giuste ambizioni altrimenti
restano solo parole…
Con la firma sull’accordo DJ/SIAE abbiamo aperto un percorso di collaborazione e
dialogo per la difesa di interessi comuni fra i DJ e gli autori e editori. Pur
lasciando un momento
da parte la questione artisti si o no, è comunque indiscutibile che i DJ siano
ESECUTORI, e siccome la legge sul diritto d’autore garantisce la ripartizione
dei DIRITTI CONNESSI agli ESECUTORI e agli interpreti abbiamo la necessità di
riavviare un percorso che deve portarci ad un confronto con la SIAE da una parte
e con il NuovoImaie dall’altra.
Sono due enti istituiti per legge ed è con loro che intendiamo aprire un
confronto che deve servire a migliorare non solo i rapporti, ma a garantire che
attraverso la nostra azione dimostreremo come sia possibile incrementare entrate
più consistenti agli enti e migliori ripartizioni agli autori e agli esecutori
delle nostre musiche che sono obbligati alla compilazione del borderò e,
dall’ultimo decreto avrebbero altri obblighi di comunicazione di cui parleremo
in seguito. E’ necessario che fra i nostri associati ci siano amici disposti ad
accettare incarichi dirigenziali in alcune province dove siamo al momento
scoperti.
Andiamo avanti a piccoli passi ma concreti…

04/02/2015

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here