MUSICA ITALIANA IN LUTTO: E’ MORTO PINO DANIELE

0
183

Il 2015 si apre con un’altra terribile notizia per gli amanti della musica:
un infarto ci ha portato via Pino Daniele, musicista, cantautore, uno dei
maggiori esponenti della nostra musica, tra i più conosciuti ed apprezzati
all’estero.

Dal suo album d’esordio, nel 1977, sino alla sua ultima apparizione live proprio
lo scorso 31 dicembre a Courmayeur, l’artista partenopeo ci accompagnato in un
lungo viaggio fatto di musica ed emozioni davvero uniche. E’ partito dalla sua
terra d’origine e dalle sue sonorità, per mischiarle inizialmente con quelle del
blues, del rock e del jazz, per poi passare a quelle mediterranee, orientali,
latine, perchè conosceva ed amava la musica in tutti i suoi aspetti.
Nel primo periodo della sua carriera ha saputo nei suoi testi raccontare Napoli
e la sua gente come pochi, cantando in uno slang che mischiava il dialetto
napoletano alla lingua inglese. Col passare egli anni i suoi testi hanno virato
verso le tematiche più tipiche della musica pop, ma sempre di gran qualità,
poichè, dal punto di vista musicale, Daniele non è mai stato banale e ha saputo
sempre circondarsi dei musicisti migliori.
Nel 1980 ha aperto lui l’unico grande concerto di Bob Marley in Italia,
allo stadio di San Siro. Ha suonato in studio e dal vivo con alcuni dei più
grandi artisti a livello mondiale, tra i suoi concerti ricordiamo quello
memorabile in piazza del plebiscito a Napoli nel 1981, dove suonò di fronte a
duecentomila persone, e quello di Cava dei Tirreni del 2011, quando si esibì con
Eric Clapton.
Lo scorso anno ha riunito tutti i musicisti che avevano preso parte alla
realizzazione di Nero a Metà, il suo album capolavoro, per
un’altra storica performance nell’arena di Verona.
Ricordiamo anche le sue bellissime colonne sonore, la maggior parte delle quali
scritte per i film del suo amico Massimo Troisi (Ricomincio da Tre,
le Vie Del Signore Sono Finite, Pensavo Fosse Amore, Invece Era Un Calesse
).
La sua musica ha avuto estimatori in tutto il mondo e in tutti i generi, anche
nella musica latina, tanto che Issac Delgado interpretò in versione salsa
la sua Quando, lasciando il testo in italiano proprio in segno di
omaggio al suo autore….ed è proprio sulle note di questa toccante versione che
lo vogliamo salutare….

Mauro Gresolmi

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here