E’ MORTO PACO DE LUCIA: A 66 ANNI SI SPEGNE UNO DEI PIU’ GRANDI CHITARRISTI DI TUTTI I TEMPI

0
91

Questa settimana, più esattamente Mercoledì 26 Febbraio si è spento
prematuramente uno dei più grandi e virtuosi chitarristi della nostra epoca.
Stiamo naturalmente parlando di Paco De Lucia (66 anni).
Le cause della morte sono da attribuire ad un infarto. Paco De Lucia stava
passando alcuni giorni di vacanza in Messico con la famiglia, proprio mentre
stava giocando con il figlio sulla spiaggia di PLaya del Carmen (rinomata
località turistica situata nella penisola Yucatan molto vicina a Cancun) è stato colto dal malore e tutti i tentativi per salvarlo sono stati vani.
Francisco Sanchez in arte Paco de Lucía era nato ad Algeciras, in provincia di
Cadice Andalusia, nel 1947, ed era considerato uno dei più grandi chitarristi
del mondo, soprattutto di flamenco (con un’intensa collaborazione con il grande
cantante Camarón de la Isla), ma aveva suonato generi anche molto diversi: negli
anni Settanta aveva conosciuto diversi musicisti americani di repertorio più
jazz o rock, e avviato collaborazioni con Al Di Meola, Chick Corea, John
McLaughlin, Eric Clapton che gli fecero ottenere grandissimi successi internazionali,
in particolare con il leggendario disco Friday night in San Francisco,
registrato nel 1980 con McLaughlin e Di Meola.

Note Biografiche:
nato ad Algeciras, in provincia di Cadice Andalusia (Spagna) figlio di Lucía
Gómez e Antonio Sánchez. Il nome d’arte Paco è il diminutivo di Francisco e il
cognome de Lucia è in onore della madre. Egli è nato immerso nella cultura
flamenca che ha appreso ancor prima gli venissero impartite lezioni pratiche.
Inizia ad apprendere a suonare la chitarra all’età di cinque anni dal padre e
dal fratello Ramon de Algeciras ((entrambi chitarristi di flamenco)) che ne
fanno un’attività necessaria per il sostentamento della famiglia. Il suo maestro
è stato il chitarrista Niño Ricardo (Manuel Serrapí Sánchez) e tra i suoi
parenti annovera uno zio Sabicas (Agustín Castellón Campos), altro
importantissimo chitarrista.

All’età di soli 11 anni abbandona la scuola per dedicarsi completamente alla
chitarra e si esibisce per la prima volta in pubblico, ospite di una radio
locale (Radio Algecíras). Tre anni dopo insieme al fratello Pepe, forma il
duetto Los Chiquitos de Algecíras che gli fa vincere addirittura un premio
speciale della giuria.

Nel 1962 si trasferisce a Madrid con la famiglia e poi parte per gli Stati Uniti
per il suo primo tour con il fratello. Dopo il periodo dei primi concerti, nel
1965 avvia una serie di collaborazioni musicali con vari artisti: il fratello
Ramon de Algeciras, Ricardo Modrego e A. Fernández Díaz Fosforito con il quale
incide la Seleccion Antologica del Cante Flamenco. Nel 1966 parte di nuovo in
tour e l’anno seguente incide il suo primo album da solista La fabulosa guitarra
de Paco de Lucía.

Nel 1968 avviene l’incontro con Camarón de la Isla con il quale inciderà ben 12
album. La lunga serie di concerti e il successo ottenuto gli permetterà arrivare
a suonare il 18 febbraio 1977 al Teatro Real di Madrid, luogo fino ad allora in
cui non si era mai esibito prima nessun chitarrista di flamenco.

Nella metà degli anni settanta conoscerà alcuni personaggi molto importanti per
la sua evoluzione artistica tra cui Al Di Meola, John McLaughlin, Larry Coryell
e Chick Corea. Si sposerà nel 1977 con Casilda Varela.

Nel 1980 incide con John McLaughlin e Al Di Meola Friday Night in San Francisco
un album che a tutt’oggi ha venduto più di cinque milioni di copie.

Nel 1981 con Ramón de Algeciras, Pepe de Lucía, Rubén Dantas, Carles Benavent e
Jorge Pardo inciderà un album rivoluzionario per la musica flamenca Solo quiero
caminar. Nel 1996 si riunisce dopo 13 anni con John McLaughlin e Al Di Meola con
i quali inciderà The Guitar Trio. Nel 1998 incide l’album Luzia, dedicato alla
madre scomparsa dove per la prima volta possiamo sentire la sua voce come
cantaor. Nel 2004 gli viene conferito il Premio Príncipe de Asturias nell’Arte
il 23 marzo 2007 dall’Università di Cadice e l’8 maggio 2010 il Berklee College
of Music di Boston gli conferiscono il titolo di Dottore Honoris Causa per il
suo contributo musicale e culturale.

Discografia:

1963 – Los Chiquitos de Algecíras
1964 – Dos Guitarras Flamencas en Stereo
1965 – 12 exitos para dos guitarras flamencas
1965 – 12 Canciones de García Lorca para Guitarra
1966 – Musica Clasica Transcrita Para Guitarra
1966 – Canciones Andaluzas Para Dos Guitarras
1967 – Dos guitarras flamencas in America Latina
1967 – La Fabulosa guitarra de Paco de Lucía
1969 – 12 hits para 2 guitarras flamencas
1969 – Fantasia flamenca de Paco de Lucía
1969 – Hispanoamerica
1971 – Recital de Guitarra de Paco de Lucía
1972 – El duende flamenco de Paco de Lucia
1973 – Fuente y Caudal
1975 – Paco de Lucia en vivo desde el Teatro Real
1976 – Almoraima
1977 – Camaron de la Isla y Paco de Lucia – Castillo de arena
1978 – Paco de Lucía interpreta a Manuel de Falla
1980 – Friday Night in San Francisco
1981 – Solo quiero caminar
1981 – Castro Marin
1983 – Passion, Grace and Fire
1984 – Live… One Summer Night
1987 – Siroco
1990 – Zyryab
1991 – Concierto de Aranjuez
1993 – Live in America
1996 – The Guitar Trio
1998 – Luzia
2004 – Cositas Buenas
2011 – En Vivo conciertos España 2010 (2 CD + DVD)

Francisco Rojos

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here