ANCHE KARLOS ROSE’ , ASSIEME AD ARTHUR HANLON, RENDE OMAGGIO A MICHAEL JACKSON

0
23

A quasi quattro anni dalla sua scomparsa, il Re del Pop è più vivo che mai
nel cuore degli artisti latini: oltre al progetto Unity, un album tributo
che ripercorre attraverso alcuni più importanti esponenti della musica tropical,
e che vedrà la luce ai primi di giugno, anche altri artisti hanno reso il loro
omaggio a Michael Jackson: due mesi fa è stata la volta di Toby Love,
il cui Todo Mi Amor Eres Tu – I Just Can’t Stop Loving You impazza in
tutte le classifiche specializzate.
Adesso è la volta del giovanissimo Karlos Rosé, il quale, dopo aver
presentato il suo nuovo singolo, Infiel, si accinge a lanciare anche
questo suo nuovo lavoro,anch’esso preso dal repertorio dei Jackson 5.

Per ricordare Michael, infatti, Rosé ha scelto I’ll Be There,
originariamente una ballad uscita a fine 1969 e che fu il quarto singolo
consecutivo dei fratelli Jackson a raggiungere la prima posizione in classifica,
dopo I Want You Back, Abc e The Love You Save.
Questa canzone, ripresa anni dopo con altrettanto successo anche da Mariah
Carey
, è quindi diventata una trascinante bachata. Per realizzarla Karlos si
è unito ad Arthur Hanlon, un pianista di origini irlandesi, ma con la
musica latina nel sangue, visto che nei suoi dieci anni di carriera è diventato
uno dei musicisti e compositori più apprezzati di latin pop, vantando
collaborazioni con tutti i più grandi esponenti del mondo latino.

Mauro Gresolmi

Lascia un commento

SHARE
Previous articleAmor Total
Next articleTributo A La Reina

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here