PRESENTATO IN CONFERENZA STAMPA IL ALTINOAMERICANDO EXPO 2012: SI PREANNUNCIA UN FESTIVAL MEMORABILE

0
15

Martedì 12 Giugno si è tenuta a Milano la conferenza stampa di presentazione
del Festival Latinoamericando Expo 2012.
A descrivere tutte le novità di questa ventiduesima edizione e a presentare il
cartellone dei concerti erano presenti l’organizzatrice Franca De Gasperi,
il direttore marketing Fabio Falzea, ed il presentatore ufficiale sul
palco del Festival, Claudio Colombo.
Rispetto l’anno scorso la prima novità è la durata e lo spostamento delle date:
in un periodo di crisi, in cui parecchie manifestazioni simili hanno dovuto
effettuare tagli di budget e conseguenti riduzioni delle offerte,
Latinoamericando ha pensato di allungare la programmazione a 68 giorni e di
iniziare un po’ più tardi del solito: le condizioni meteo degli ultimi anni,
infatti, hanno reso necessario questo spostamento, contando di recuperare poi
con le settimane finali di agosto, che di solito sono sempre caratterizzate da
un tempo migliore e meno afoso.
 
Per gli amanti della musica il cartellone è uno dei più ricchi che siano mai
stati allestiti. Franca De Gasperi ha cominciato dall’Ottobre 2011 a
contattare managers ed artisti, tenendo molto conto delle richieste che i fan
del festival hanno fatto sul web, sia direttamente sul sito, sia tramite i
social network.
Otto saranno i concerti-evento: in rigoroso ordine cronologico saranno quelli di
Juan Luis Guerra (28 Giugno); l’artista dominicano più famoso nel mondo,
Manà (7 Luglio), per la prima volta in Italia live ed in data unica;
Franco De Vita
(15 Luglio), venezuelano di origine salernitane, uno dei
massimi esponenti del latin-pop romantico; Natalia Jimenez (21 Luglio),
che abbiamo conosciuto grazie al brano Recuerdame, quando era la voce
solista del gruppo La Quinta Estacion; la star brasiliana Ivete Sangalo
(doppio concerto, il 26 e 27 Luglio); Romeo Santos (11 Agosto), primo
tour da solista dopo lo scioglimento degli Aventura; Gianmarco (26
Agosto), il cantante peruviano più conosciuto, che festeggia proprio al Festival
i suoi 20 anni di carriera artistica.
Un’altra grande novità che riguarda proprio questi eventi è la collaborazione
che è stata allacciata con ticket-one, per dar modo al pubblico di poter
acquistare in prevendita e a prezzo scontato i biglietti di questi concerti.
Questo ha subito avuto un feedback incredibile: tutti e otto gli eventi stanno
andando verso il sold-out e per la prima volta, ha spiegato Falzea, si
registrerà l’arrivo di persone da ogni parte d’Italia e dalle vicine Svizzera ed
Austria, attratte dai grandi nomi in cartellone.

Al di fuori degli otto concerti-evento, segnaliamo anche la presenza di artisti
quali Gilberto Santarosa, Tito Nieves, Luis Enrique, La Excelencia, Manolito
Simonet y su Trabuco, Alfredo De LA Fè, Grupo Galè, Grupo Niche, Habana D’Primera
per la salsa, Daniel Santacruz, Frank Reyes, Luis Miguel Del Amargue,
Mochy y Natalia, Elvis MArtinez, Yoskar Sarante, Zakarias Ferreira
, per la
bachata, Gilberto Gil per la musica brasiliana e via via gli altri
esponenti di altri generi latini. Naturalmente il nostro impegno sarà quello di
presentarvi il cartellone completo, e poi i singoli programmi settimanali.

Un’altra grande novità che farà felice i ballerini sarà l’allestimento di
quattro grandi aree dedicate al ballo, suddivise in generi: salsa
(cubana, portoricana, newyorchina), bachata (dominicana e urbana),
latin pop e reggaeton
e infine brasiliana.

I tre relatori si sono poi soffermati anche su altri aspetti ed iniziative del
festival, quale il basso impatto ambientale (si farà la raccolta differenziata e
parte dell’energia sarà fotovoltaica), il rispetto di tutte le norme sanitarie
(da giorni si stanno facendo appositi corsi a tutti i cuochi che verranno
impiegati dai vari ristoranti), e la campagna Guidatore Responsabile:
all’ingresso chi si dichiarerà guidatore riceverà un braccialetto giallo,
all’uscita verrà sottoposto all’alcol test: se risulterà in regola con i
parametri dell’etilometro verrà premiato o con un ingresso omaggio o con un 
gadget del festival.
Non mancherà nemmeno quest’anno il padiglione delle nazioni, con tutte le sue
iniziative culturali, promosse dai vari paesi di settimana in settimana.

Per finire, altra grande notizia, i prezzi: non solo non sono aumentati, ma in
alcuni casi sono diminuiti e più vantaggiosi: il lunedì sarà sempre 6 Euro, il
Martedì le donne pagheranno sempre 3 Euro, indipendentemente dall’orario di
ingresso, tutte le altre sere il prezzo è fissato sui 12 Euro.
Fanno eccezione gli 8 concerti-evento, ma anche in questo caso, chi entra a
concerto terminato pagherà la normale tariffa d’ingresso di quel giorno.

Al termine della conferenza sono state presentate le due madrine del Festival,
che affiancheranno a turno Claudio Colombo sul palco in tutte le serate: sono la
modella brasiliana Quéren Hapuque e la venezuelana, già Miss Venezuela,
Clara Taormina.

Mauro Gresolmi

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here