LATIN FREEDOM COMPILATION – CON EVERY LITTLE THING SHE DOES IS MAGIC I LATIN SOUND MACHINE REINTERPRETANO I POLICE

0
26

La versione unplugged di Tell You How I Am
Feeling
non sarà l’unico brano dei Latin Sound Machine  su
Latin Freedom Compilation
, album ormai in rampa di lancio sotto l’etichetta
di Alosibla e con la produzione di Otra Fuente.
Il gruppo di Fabio Gianni, infatti, arricchirà questa bellissima raccolta
con la cover di Every Little Thing
She Does Is Magic
dei Police, un brano che i LSM hanno registrato
nei primi mesi di quest’anno e che già ha avuto un grande feedback sia dentro
che fuori dai nostri confini. 
La
versione originale di questa hit dei Police è uscita, dopo qualche tentativo abbandonato
e poi ripreso, sull’album Ghost In The Machine del 1981, un disco
che segnò un punto fondamentale nella carriera del gruppo: con questo lavoro,
infatti, Sting, Copeland e Summers iniziarono ad abbandonare il
rock-raggae che caratterizzò i loro precedenti 33 giri, per abbracciare sonorità
più elettroniche e complesse. L’intero album, fu registrato a Montserrat, nei
Caraibi, ed Every Little Thing… è proprio la canzone che più di
tutte le altre risente di queste atmosfere e che meglio si prestava quindi ad
una versione salsera.
Per la sua realizzazione Fabio Gianni ha optato per un arrangiamento in clave
3/2, per via della ritmica della melodia del brano che la richiede. Questo tipo
di clave è usata di frequente nelle salse romantiche, ma il pezzo è tutt’altro
che una ballad, per cui Fabio ha cercato di mantenere le sonorità dei Police,
servendosi dei sinth e puntando su cori incalzanti. Nel tratto finale, inoltre,
è stata  inserita una batteria rock per fare crescere ulteriormente il
brano e terminare con un solo di tastiera. Il piano ricalca più o meno la linea
della chitarra di Andy Summers, alternando il montuno per non snaturare
troppo una salsa già molto contaminata.

Mauro Gresolmi

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here