I LATIN SOUND MACHINE ALLE PRESE CON IL CLASSICO CARELESS WHISPER

0
25

I Latin Sound Machine si confrontano con uno degli evergreen della musica pop mondiale,
Careless Whisper
di George Michael.
Questa canzone faceva parte dell’album Make It Big del 1984, anno
in cui gli Wham imperversavano in cima a tutte le cleassifiche, , ma come
45 giri  uscì accreditato al solo George Michael, nonostante questa fosse
l’unico pezzo dell’album composto anche dall’altro componente del duo, Andrew
Ridgley
. Si dice che Michael abbia scritto le parole tre anni prima, durante
il tragitto dell’autobus che era solito prendere quando si recava al lavoro come
usciere di un cinema nella vicina Watford.
Sin dalle sue prime apparizioni alle radio e grazie al suo video ormai entrato
nella storia, Careless Whisper divenne subito uno dei singoli più
venduti in tutto il mondo (oltre sei milioni di copie), ma quel che più conta, è
che la sua popolarità non si esaurì e rimase duratura nel tempo. Moltissimi
artisti di fama internazionale hanno voluto nel corso delgi anni rendergli
omaggio. In Italia ne ha fatto una versione anche la nostra più grande cantante
di sempre, Mina, all’estero sono famose le cover di Julio Iglesias,
del sassofonista Kenny G e del pianista Richard Clayderman.
Inevitabile, quindi, che anche il mondo della musica latina non ne rimanesse
affascinato. Una delle versioni più famose è stata quella della Orquesta La
Palabra,
tra le prime ad accorgersi del potenziale di questo brano in ritmo
salsa.
Si arriva così a qualche mese fa, quando i Latin Sound Machine decidono
di farne una loro versione. Il leader del gruppo, Fabio Gianni, ci dice
che la scelta di mettere in salsa questa canzone era quasi naturale:
innanzitutto perché è nello stile del gruppo contaminare la musica salsa con il
pop ed il soul, poi perchè Careless Whisper stessa si presta
molto ad un’operazione del genere, infine, per la voce di Fabio Ilacqua,
che timbricamente è molto simile a quella di George Michael. A questo proposito
vi invitiamo a fare un piccolo test: quando uscirà la versione unplugged di
Tell You How I Am Feeling,
fatela ascoltare a chi non conosce la canzone
(nemmeno in salsa) e chiedete loro chi la canta, vedrete in molti cosa vi
risponderanno!
A impreziosire e a dare un’impronta che si discosta sia dall’originale, che
dalle altre versioni, c’è poi l’assolo di chitarra finale di Luca Pasqua,
la cui bravura abbiamo già potuto ammirare anche in Love Of My Life, la
prima bachata dei LSM.
L’intento di questo gruppo, infatti, è quello di offrire uno stile musicale
nuovo, risultanza della contaminazione tra più generi, piuttosto che l’imiztazione
di artisti latini inarrivabili.
Careless Whisper  è già stato presentato a livello
promozionale qualche mese fa con un video di lancio su you-tube e il feedback è
già stato notevole: innanzitutto ha già superato, in quanto a visualizzazioni,
quello dell’Orquesta La Palabra, poi dall’America hanno già rielaborato e
personalizzato un altro video, a sottolinearne il gradimento.
Il brano è già disponibile per il download digitale su tutti i principali
portali.

 

Mauro Gresolmi

Lascia un commento

SHARE
Previous articleGrandes Exitos
Next articleEurolatin

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here