LA KIZOMBA IN ITALIA: TERNI

0
13

Il nostro viaggio ala ricerca delle realtà in cui si è radicata la Kizomba in
Italia oggi fa tappa in Umbria, e più precisamente a Terni.
In questa città vive il maestro Fernando Domingos, il primo insegnante
che ha fatto scoprire la Kizomba ai ballerini Italiani.
Fernando ha iniziato quindici anni fa, aggiungendo ai suoi corsi di salsa anche
qualche ora dedicata al  ballo nato nella sua terra di provenienza,
l’Angola, notando sin da subito un certo gradimento da parte dei suoi allievi.

Col passare del tempo è riuscito a coinvolgere e ad interessare un numero sempre
maggiore di persone, tanto da riuscire a dedicare alla kizomba sia degli
appuntamenti fissi che degli stages itineranti.
L’appuntamento fisso che va per la maggiore a Terni in inverno è quello della
domenica pomeriggio, in cui i ballerini possono trovarsi per imparare, ripassare
e far pratica. Il periodo di maggior affluenza di questa iniziativa va da
Ottobre a metà Febbraio.
Per quanto riguarda gli stages, Fernando e la sua ballerina Michela Vernati
hanno iniziato col farli nei locali di Terni qualche anno fa, quando s’è
cominciata a spargere la voce e creare una certa curiosità nei confronti della
Kizomba; tutto questo ha permesso una situazione veramente ideale per chi la
volesse ballare da queste parti, in quanto non c’è un unico locale di
riferimento; a Terni e dintorni, infatti, tutti i posti in cui si balla,
alternano salsa, bachata e Kizomba, che si è quindi ben radicata nella realtà
locale.
Come dicevamo prima, però, Fernando divulga questo ballo anche al di fuori del
territorio in cui vive ed opera: oltre a partecipare a stages e congressi
internazionali (nei paesi dell’Est la Kizomba è una vera e propria mania, mentre
nell’Europa occidentale i paesi dove va per la maggiore sono Portogallo, Spagna,
Francia ed Inghilterra), gira anche la nostra penisola: da qualche anno
collabora con i festival salseri di Bologna (dove da questa edizione avrà una
giornata tutta dedicata alla Kizomba) e di Roma: proprio a Roma gestisce per due
serate al mese una sala interamente dedicata alla Kizomba presso il Palacavicchi,
uno dei locali più grandi e di riferimento per i bailadores della capitale.
Fernando ci ha raccontato che proprio Roma è stata la prima città italiana in
cui la Kizomba è approdata, ma è sempre rimasta dentro i confini degli immigrati
angolani e capoverdiani (che sono, rispetto agli altri, una minoranza piuttosto
esigua, per questo motivo in Italia questo ballo fa più fatica a prender piede).
Per una maggiore diffusione della Kizomba, Fernando organizza anche stages ed
incontri con insegnanti interessati a questo discorso; non mancano le difficoltà
nel trovare chi possa veramente recepire e sfruttare questa opportunità, ma dove
questa iniziativa è stata apprezzata i frutti non sono mancati….Ma di questo
ce ne occuperemo nella prossima puntata.

Mauro Gresolmi

Lascia un commento

SHARE
Previous articleLATIN DJ CONTEST 1^ EDIZIONE
Next articleSon Salvaje

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here