SALSA.IT 8 “SUEÑO” MAIKEL MELODY : LA SALSA MADE IN ITALY E’ SEMPRE PIU’ VICINA AL FLOW AMERICANO

0
159

Dopo aver passato decenni a "studiare" cio’ che i maestri
d’oltreoceano ci hanno  regalato e dopo anni nel quale anche la salsa
Made in Italy
ha iniziato la sua gavetta cercando di portare e raggiungere
quel "flow" che ha fatto grande i salseri che arrivavano da al di la
dell’Atlantico, ora finalmente possiamo ben dire sottovoce che qualcosa anche
nel nostro paese è finalmente cambiato. Un cambiamento che sta riducendo di
molto la forbice che separa il nostro sound a quello piu’ avanzato che ogni anno
sforna e miete successi con una qualità impressionante di artisti, cantanti e
soprattutto musicisti capaci di confezionare e far ballare quella salsa
esportata dall’America verso i lidi di tutto il Mondo.

Con l’Uscita della Salsa.It Compilation Volume 8 troviamo all’interno
della Track List un lavoro meticolosamente voluto, creato ed arrangiato dalla
mano del Maestro e Pianista TONY VELARDI che insieme alla produzione di
MATTEO PESARESI Leader di OTRAFUENTE, hanno messo le basi per una
salsa intitolata "SUEÑO" e cantata da MAIKEL MELODY frontman del
progetto nato l’anno scorso con l’ottimo successo di "Sin Celos".Il Cantante
cubano ma residente in Italia è stato dunque confermato anche quest’anno con un
lavoro che segna una crescita esponenziale per l’estroso Maestro Velardi
che quest’anno ha accompagnato su palcoscenici internazionali , artisti quali ,
Edgar Daniel, Jose Bello, Tony Vega, Pedro Brull ed Alex Bello.
La crescita è stata data innanzitutto da un cambio nel tipico sound al quale
siamo stati in grado di conoscerlo in questi annidove questa volta si e’
destreggiato alla grande anche in un’ambiente, quello della salsa che tende la
mano al genere di Portorico/New York, pochissime volte affrontato da lui in sede
di arrangiamento, ma che grazie a "Sueño" possiamo azzardare senza aver
paura, di avere in compilation una canzone paragonabile ai grandi lavori del
Maestro Sergio George , il guru della salsa, capace di far
diventare grande artisti del calibro di Victor Manuelle, Marc Anthony e Huey
Dunbar.

Questa salsa è stata suonata completamente da musicisti professionisti guidati
dalla mano di un Velardi ispiratissimo anche con il suo tumbao di piano,
che strizza si l’occhio al suo piu’ amato genere cubano, ma che l’ha miscelato
in maniera pressoche’ perfetta a questo stile portoricano catapultandoci
indietro nel tempo ricordando quegli anni 90 dove ,"No Hace Falta Nada", "La
Quiero a Morir" , "Nadie Como Ella"
nacquero per poi essere tutt’ora degli
evergreen ancora di moda.
Non si sa se "Sueño" diventera mai un must, ma siamo sicuri che questo è
un nuovo inizio per la salsa Made In Italy e Made in Velardi.

Lo Stile è stato curato in ogni dettaglio per poi essere finito dalla voce di
Maikel Melody
, strepitoso negli acuti ma anche in tutto il suo estro sia nel
canto che nel mettere in versi il testo voluto da Matteo Pesaresi. Una
conferma che sa tanto di consacrazione ad astro nascente della musica latina che
sognando un futuro tra i grandi cantanti della scena tropicale, ora comincia una
strada che con volontà e costanza potrebbe portare il giovane cubano a togliersi
delle belle soddisfazioni.
La ciliegina sulla torta e’ stata data dal fondamentale apporto in sede di
mixaggio dalla mano sapiente del Maestro Josè Mendoza che nei suoi studi
di Madrid, il celebre ingegnere del suono, giudicato da tutti come il migliore
in Europa nel suo genere  ha miscelato in armonia tutti gli strumenti
presenti all’interno del brano, per renderlo ben amalgamato e gradevole sia
all’ascolto che nel ballo.
Un brano qualitativamente alto questa "Sueño" che si colloca di diritto
tra le pretendenti a migliore salsa del nuovo anno dove non ci sarebbe da
meravigliarsi se poi la possiamo ascoltare anche di la’, dove la salsa la fanno
i maestri.

Comunicato Stampa Salsa.It

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here