LUISITO CARRION

La voce romantica di Luisito Carrion in “Brujeria”, brano presente
nella recente compilation ‘Salsa – Un Homenaje a El Gran Combo’ (2010) è
l’ispirazione per questa biografia.
Nato nella città di Arecibo (Puerto Rico), all’ età di 13 anni muove i primi
passi nel mondo della musica, cantando nella Kafé Orchestra, fondata e gestita
da suo padre, Angel Luis Carrion.
Le sue esperienze musicali continuano dapprima con l’ Orquesta La Nativa ed in
seguito con il gruppo Concepto Latino, dove potrà affiancarsi ai cantanti
salseri Primi Cruz y Josué Rosado, inoltre, in alcuni concerti del gruppo in
Puerto Rico, si troverà a cantare con Celia Cruz, Adalberto Santiago
y Santitos Colón.
I primi successi musicali di Luisito iniziano con i Salsa Fever, insieme
al maestro Julio Gunda Mercéd, con i quali realizza i brani “ Renta de Amor” y
“Señores ahí va Julian”.
Un’altra importante esperienza è la collaborazione con l’Orquesta La
Terrífica
di Bobby Valentín, con la quale realizza successi quali “El
agua
”, “El señor de las señoras”, “Ramos de flores”, “El
Gigolo
”, “Tributo de Cali” e “Como lo hago yo”.
Nel suo processo di evoluzione artistica entra a far parte dell’orchestra di
Don Perigñon
, con il quale raggiunge il successo con il brano “La Fuga”,
per poi passare alla Sonora Ponceña, di cui rimangono impressi le tracce
Yaré” e “A comer lechón”.
Così facendo, il talento di questo sonero è stato ascoltato in tutto il mondo,
da New York alla California, da Boston a Chicago, Miami ed altre città della
Florida, per spostarsi in Europa: Belgio, Inghilterra, Francia, Svizzera e
Germania sono state alcune delle sue tappe.
Tra le varie esperienze si fa notare anche con due produzioni da solista quali “Y
ahora voy yo
” (1992) e “Con respeto” (1995), dove ottiene
buoni successi nelle vendite e nei passaggi radiofonici, ma molto importante è
anche la partecipazione al progetto “Mi música 1997” di un grande della
musica latina quale è Roberto Roena y su Apollo Sound.
La sua terza produzione da solista è ‘Sin Tu Amor’ (2000),
realizzata con la guida di Julio Gunda Mercéd e Rafael Torres Bodo, che contiene
otto brani realizzati da Luisito con gusto e romanticismo che gli fanno
raggiungere il massimo dei consensi, tale da essere considerato oggi uno dei ‘soneros
più importanti della ‘isla de incanto’ Puerto Rico.
Un personale consiglio di acquisto può essere l’album ‘Clasicos En Vivo
(2006), dove sono raccolti i suoi principali successi.
In quest’ultimo decennio ha realizzato una sola nuova produzione ‘De La
Calle
’ (2008), ma la sua voce come abbiamo citato all’inizio è sempre
presente, per cui non vi resta che tendere bene le orecchie perché mentre state
ballando ogni tanto passerà il suo omaggio al El Gran Combo.

Discografia –
Y Ahora Voy Yo (1992)
Con Respeto (1995)
Sin Tu Amor (2000)
Clasicos En Vivo (2006)
Exitos (2006)
De La Calle (2008)

Fonti informative :
website: mponline.com/lc.htm;
website: musicofpuertorico.com;
website: latinjazzalive.org

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here