TIRSO DUARTE

0
550

Tra i grandi interpreti della timba cubana un posto d’onore lo merita Tirso
Duarte.
Pianista, compositore, arrangiatore e cantante, Tirso è un artista completo che
ha raggiunto una notevole maturità artistica.
All’età di otto anni entra nella scuola elementare di musica Manuel Saumell a La
Habana, dove studia il piano, ne viene affascinato e fin da subito dimostra il
suo talento musicale.
Inizia a suonare e cantare quasi per caso, durante un concerto di Michel Maza a
La Casa De La Musica en Galeano Habana dove viene invitato a salire sul palco e
cantare. Inizia la sua carriera professionale suonando con Pachito Alonzo y sus
Kini-Kini.
Nel 1998 entra a far parte nella Charanga Habanera, come pianista, cantante e
scrittore di alcune canzoni.
Al momento della scissione tra Charanga Habanera e Charanga Forever, lui
prosegue con il maestro David Calzado, ed in questo contesto Tirso Duarte
si perfeziona come compositore, pianista e cantante producendo temi che oramai
sono dei classici della musica cubana (come “El Charanguero Mayor” e “El Ricky
Ricon”).
Nel 2001 ci fu una breve parentesi di collaborazione con ‘NG La Banda’,
dopodichè iniziò la partecipazione alla fondazione, quale cantante,
dell’orchestra ‘Los Que Son Son’ di Pupy Pedroso’, un breve periodo,
però, causato dalla conflittualità con il maestro Cesar Pupy Pedroso!
Ma dopo soli 2 anni, Tirso Duarte decide il grande passo e fonda una propria
band, La Sonoridad con cui presenta, nel 2004, il primo album, ‘Si la
vida te dice baila
’, dov’erano presenti anche alcuni brani da lui scritti
quando ancora era nella Charanga Habanera e come nella migliore tradizione
musicale cubana le musiche hanno sfumature di son, guaguancò, folklòre e timba.
Degni di nota i temi “La Pelea”, “Me fallastes”, “Confianza”e “Dèjala que
corra”, ma nonostante si iniziò a parlare di astro nascente della nuova musica
cubana, questo primo lavoro della sua nuova band non ebbe il successo sperato.
Frattanto continua la sua partecipazione in vari gruppi quali Fidel Morales,
Manuel “Guajiro” Mirabal, Orlando Canto, Maikel Blanco Y Suprema Ley, Juan De
Marcos And The Afro-Cuban Allstars e progetti musicali inerenti il panorama
musicale cubano.
L’esperienza acquisita con queste importanti collaborazioni si nota subito nel
secondo album, ‘Timba cubana’, molto originale, sia nei testi che nella
musica, grazie anche alla direzione musicale di Maikel Blanco.
L’album include 11 brani in cui si alternano timba tranquilla e soft con timba
più esplosiva e dove si ritrovano, quasi come un omaggio, le atmosfere ed i
suoni di Charanga Habanera, NG La Banda, Pupy y Los Que Son Son e Los Van Van,
produzione da ascoltare e ballare per gli appassionati della musica proveniente
dall’isola di Cuba e, personalmente, segnalo il brano “El Cantinero”.
Molto importante sottolineare l’importante contributo per questo artista di
Louis A. Domingues, della Envidia Records, per la produzione musicale, che ha
creduto da subito nel suo talento.
E in questi ultimi anni l’attività di Tirso Duarte è stata molto intensa ed
anche segnata da variazioni nelle sue proposte musicali.
Nel 2007, con la collaborazione di Michel Perez propone ‘Pan Con Chocolate’,
mentre all’inizio del 2008 l’ottimo ‘Fin del Juego’ fa notare molti
elementi di reggaeton e cubaton, oltre ad una sua personale versione cubana
della canzone di Eros Ramazzotti “Più bella cosa”.
Decisamente con un sound più duro è la produzione presentata alla fine del 2008,
Para Que Nada Te Pueda Pasar!’, esattamente il contrario dell’ultima
produzione che mi sono appena procurato, ‘Te Quiero y Mas’, presentata
nella primavera del 2010, che presenta 11 brani, tra cui sei boleri ed una
balada e solo due bellissime traccie di timba cubana molto dolce, il brano “Te
Quiero Y Mas” che dà il titolo all’album e “No Somos Felices”.

Discografia –
Si la vida te dice baila (2004);
Timba Cubana (2006);
Pan Con Chocolate (2007) con Michel Perez;
Fin del juego (2008)
Para Que Nada Te Pueda Pasar! (2008) con Y Los Pecadores;
Te Quiero y Mas (2010)

Fonti informative :
website: myspace.com/officialtirsoduarte;
website: djlatino.it;
website: musicadiversa.blogspot.com/2008;
website: salsatoscana.it/articoli;
website: salsa.it/recensioni

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here