PITBULL: A CUBA SOLO SE CADE IL REGIME

0
26

In una recente intervista realizzata a Pitbull per il
giornale “Primera hora”, in occasione del suo tour a Puerto Rico, il
giornalista gli posto alcune domande in relazione ad alcuni “rumors” che lo
vedrebbero in scontro con alcuni artisti. Il rapper cubano ha confermato che con
i suoi colleghi non vi è alcun problema . Nel corso dell’intervista si è parlato
di Cuba e del rapporto che ha con la sua nazione. Pitbull, a conferma di quello
che avevamo scritto già in passato, ha detto che cantare a cuba sarebbe per lui
come un grande sogno e che, purtroppo, fin che ci sarà Fidel non potrà mettere
piede sull’isola che gli ha dato i natali. Ha aggiunto: “La mia situazione è
molto chiara, sono Cubano-Americano e non potrò mettere piede a Cuba fin che ci
sarà il regime”.
Una situazione che vivono anche altri artisti come Gloria e
Emilio Estefan, Willy Chirino e molti altri.

Beppe Nebbia – beppe@salsa.it

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here