SONLAR: IL RITMO INTRINSECO DI CUBA

0
56

Su RITMI (N. 3- Settembre 2010), che potete trovare in edicola, si parla di SONLAR, lo spettacolo cubano di danza, canti e percussioni “più applaudito in Europa negli ultimi anni”. Nel lungo articolo-intervista “Il ritmo intrinseco di Cuba”, firmato da Gian Franco Grilli , vengono svelati i segreti di questo progetto avventuroso, nato dall’esigenza del coreografo René de Cárdenas di creare una nuova forma espressiva, unendo danza e percussione, raccontando in chiave estetica la ricchezza dello spazio comunitario urbano cubano conosciuto con il nome di solar.

I ciceroni che accompagnano il lettore alla scoperta del ricco e insolito palcoscenico di Sonlar – allo stesso tempo orchestra e corpo di ballo che impiegano mani, piedi, batoni, scope, bidoni, pentole e coperchi – sono i due percussionisti Edgar Martínez e Luis Enrique Villalón e, naturalmente, il già citato direttore e ideatore dello show René de Cárdenas.

Chi nei mesi scorsi non ha avuto la fortuna di assistere allo spettacolo del gruppo in tournée in Italia, intanto può iniziare a conoscere questo mosaico di teatro, immagini e suoni davvero originale leggendo il servizio pubblicato su Ritmi, in cui spiccca l’autentica e pulsante giornata tipica del caseggiato avanero ricostruita da Sonlar, tra batea, dominò, rumba e bembé.

Foto: G. F. Grilli

Gian Franco Grilli

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here