SALSA CELTICA

0
419

Fresco di uscita, il 19 aprile appena trascorso, ‘En Vivo En El Norte’,
il quinto album, il primo live, dei ‘Salsa Celtica’, frutto di una
registrazione dal vivo durante il concerto il 22 novembre 2009 presso la Sala
Universal, Findhorn, in Scozia.
Il gruppo ‘Salsa Celtica’ è attivo da circa 15 anni è si caratterizza per
l’unione tra la musica tradizionale scozzese, tra cui spiccano le “cornamuse”,
con tutti gli elementi dei ritmi latino-americani. Un mix così particolare che
può permettersi di essere presente ai festival di musica celtica, jazz, world
music e salsa. I loro album sono entrati nelle classifiche di New York e Los
Angeles.
La loro storia inizia nel 1995 nei bar e club di Edimburgo e Glasgow. Musicisti
scozzesi emergenti del mondo jazz si ritrovano accanto ad artisti quali
Shooglenifty e Martyn Bennett e formano un primo gruppo che, nel tempo, sviluppa
e sperimenta un proprio sound. Dai primi giorni di sessioni e improvvisate "descarga"
i ‘Salsa Celtica’ nei vari concerti ottengono un successo immediato con la gente
del posto e le varie comunità ispaniche presenti nel territorio anglosassone.
Dopo la registrazione nel 1997 del loro album di debutto ‘Monstrous y
demonios
, angels and lovers’ (mostri e demoni), il gruppo va in
‘pellegrinaggio’ a Cuba per suonare ed imparare dai vari gruppi salseri, tra cui
Son14 e Sonora La Calle, e, in generale, per cercare di assorbire
al meglio i suoni afro-cubani di L’Avana e Santiago de Cuba, partecipando anche
alle varie celebrazioni musical/religiose della Santeria.
Dopo questo intenso periodo ritornano in Scozia e realizzano The Great
Scottish Latin Adventure
(La grande avventura latina scozzese), album che
gli permette di guadagnare riconoscimento e fans in tutto il mondo.
Alcuni pezzi di questo album sono veramente importanti, cito ad esempio i
chachachà “El Portobello Malecon”, “Flaquita” e “Vampiras
o la carichissima salsa “Yo Me Voy/Maggie’s Pancakes”.
Nel 2001, a dimostrazione del successo ottenuto, vengono invitati a visitare le
comunità salsere negli Stati Uniti da New York a Los Angeles.
El Agua De La Vida’ pubblicato nel 2003, ben presente nella mia
discografia, è un altro successo di pubblico e di critica.
La loro ‘acqua della vita’ non è altro che il whisky, a cui dedicano anche il
pezzo “Whisky con Ron”, e con quest’acqua evidentemente benedetta
ottengono un prestigioso "Top Of The World", la raccomandazione più
importante del Regno Unito da parte della rivista World Music.
Passano altri tre anni e registrano il nuovo album, uscito nel marzo 2006 ed
intitolato ‘El Camino’, risultando un altro grande successo.

Questi i nomi dei principali musicisti:
Kenny Fras (cornamusa), David Patric (piano), Dugie ‘pulpo’ Hudson (congas),
Nicolson (timbales), Davi ‘demus’ Donnelly (basso), Steve Kettley (saxofono,
flauto), Fraser Fifield (cornamusa, saxofono), Toby Shipp (tromba), David ‘el
chino’ Robertson (bongo, percussioni), Lino Ro (cantante).
Altri membri della band : Ryan Quigley (tromba), Andrew Barn (sax baritono),
Mario Car (basso) e J. Simon Van de Walt (tromba).

Discografia –
Monstrous y demonios, angels and lovers (1997);
The great scottish latin adventure (2000);
El agua de la vida (2003);
El Camino (2006);
En Vivo en el Norte (2010)
 

Fonti informative :
website: salsaceltica.com;
website:soysalsero.com;
website: salsa.it/recensioni;
website: vinilemania.net

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here