ALEXANDER ABREU & HAVANA D’PRIMERA

0
804

Il nome di Alexander Abreu Manresa per molti è spuntato con l’uscita
della sua prima produzione solista ‘Haciendo Historia’ della primavera
2009, ma questo trombettista, nato a Cienfuegos (Cuba) il 6 Settembre del 1976,
vanta una serie di importanti collaborazioni, a partire da una lunga militanza
nell’orchestra di Paulo FG y su Elite.
Alexander ha poi suonato, per citarne solo alcuni, con artisti quali Issac
Delgado
, Haila, Mamborama, Yumury y sus Hermanos, Manolin ‘el medico de
la Salsa’, Carlos Manuel y su Clan, Klimax, Irakere, Andy Montañez e Adalberto
Alvarez
. Ha inoltre partecipato alle pregevoli produzioni musicali di
Juan Manuel Ceruto: ‘A Puerto Padre’
e “Gracias Formell”, nonché al ‘Pavarotti
and Friends
’ un evento organizzato per i bambini dell’ África, con Sting,
James Brown, Luciano Pavarotti e Andrea Bocelli.
Facendo un passo indietro torniamo a Cienfuegos, dove ha iniziato i suoi studi.
Dopo aver terminato la frequentazione presso il conservatorio “Ignacio
Cervantes”, si trasferisce a La Habana, dove frequenta la Scuola Nazionale
d’Arte, iniziando quasi contemporaneamente a suonare con l’ orchestra di Paulo
FG, con cui rimarrà per circa sette anni. Il giovane Alexander si avvicina alla
tromba grazie al maestro Fernando Hurtado, il suo stile risente
precocemente delle influenze di trombettisti del calibro di Arturo Sandoval,
Elpidio Chapotín (trombettista di NG la Banda) e di Carmelo Andrés
(“El abuelo” Carmelo) trombettista della Charanga Habanera, e maestro dello
stesso Abreu.
Grazie al suo innato talento musicale, la crescita artistica di Alexander è
molto rapida, tanto da gudagnarsi, nel 2001, il “Latin Grammy Awards” per la
partecipazione nel disco ‘La Rumba Soy Yo’.
Nel 2002 Alexander suona anche con l’orchestra di Augusto Enrique Y Su Mambo,
visitando l’Italia e partecipando al già citato concerto benefico “Pavarotti &
Friends” . Contemporaneamente si dedica a registrare con i più importanti
musicisti e gruppi cubani, come artista invitato.
Tra le sue collaborazioni artistiche c’è anche quella con il gruppo danese ‘Danson
in qualità di compositore, arrangiatore e cantante, con il quale ha registrato
il disco “Mi Musica”.
Tra i suoi “sogni”, termine che è lui stesso ad utilizzare, c’è quello di
formare una propria Orchestra.
Il sogno si trasforma in realtà con la nascita del progetto ‘Havana D’
Primera
’, la cui prima esibizione in pubblico avviene nel dicembre 2007 a La
Habana, con la partecipazione di Pablo Milanés, Tanya Pantoja, Mayito
Rivera
e Roberton Hernandez, solo per citare alcuni illustri
invitati.
Nel 2009 esce la produzione ‘Haciendo Historia’, il primo album di
Alexander Abreu & Havana D’ Primera, prodotto da Juan Manuel Ceruto, un album di
timba non aggressiva, in cui mi permetto di segnalare brani quali “Resumen De
Los ‘90
”, “Mi Musica”, “Cuando El Río Suena” e “Confiésale”,
in più ho trovato una versione di “Oní Oní” dal vivo di ben 11’26” tutti
da ballare.

I Musicisti del progetto Havana D’Primera:
Alexander Abreu (voce, leader, trompetas)
Rodney Iyarza Barreto (drums y timbal)
Guillermo Del Toro (congas y percusion)
Miguel Garcia Bongos (campana, timbal, percusion)
Jannier Rodriguez (maracas)
Arturo Cruz (bajo, tres)
Amaury Pérez (trombones)
Cristobal Verdecia (bajo)
Tony Rodriguez (piano)
Harold Diaz (teclados)
Rogelio Nápoles (guitarras)
Yaser Mejias (güiro)
Invitati al progetto:
Alexander Diaz (coros)
Tomas “El Panga” Ramos (tambores batá)

Discografia –
Haciendo Historia (2009)

Fonti informative :
website: elmontuno.it;
website: timbasocialclub.net;
website: meetinglatino.it;
website: pugliabaila.it

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here