CÉSAR “CHINO” PÉREZ

0
341

César “Chino” Pérez vanta, all’attualità, due produzioni come
band-leader, ma ha all’attivo numerose collaborazioni con importanti artisti.
Egli proviene dal quartiere popolare “23 de Enero” di Caracas (Venezuela), dove
ha appreso i primi rudimenti come trombonista.
Nel suo paese è stato un membro attivo di gruppi famosi come “Dimensión
Latina
“, “y Naty su Orq.“, “Los Melódicos” ed il “Trabuco
Venezolano”
.
Nell’estate del 1992 César fa un’importante scelta professionale, parte per
l’Europa al fine di ampliare le proprie conoscenze musicali.
Si iscrive al ‘Conservatorio di Rotterdam’ in Olanda, diplomandosi come
insegnante di trombone nel giro di cinque anni.
E durante tale periodo si affianca a vari artisti, in numerose esibizioni
europee, per scoprire e imparare da diverse influenze musicali.
Questo è l’elenco delle produzioni, dal 1992 in avanti, in cui potete trovare la
collaborazione di César “Chino” Pérez: ‘Como Nunca’ di Orlando Watussi
(1992); ‘Voces Caribes’ di Francisco Zumaqué & Super Macumbia (1993); ‘Libre
Soy / Frey Bin Ich
’ di Javier Plaza (1993); ‘Imagen Latina’ di
Alberto Naranjo y El Trabuco (1994); ‘Sr. Tambo’ di Gerardo Rosales
(1998), ‘Mi Musica’ di Javier Plaza Orquesta Son Risa (1998); ‘Dulce y
Picante
’ di Alberto Naranjo y Nuevo Mundo Jazz Band (1999); ‘Mambo Nights
di Conexión Latina (2000).
Dal 2001 inizia a collaborare con la band “Heavytones” nello show di
successo “TV Total“, che appare in un programma serale alla televisione
tedesca e questo gli ha dato l’opportunità di condividere il palco con molti
artisti di fama internazionale.
Frattanto, in collaborazione con Javier Plaza, Alberto Naranjo e
Perico Ortiz
. Esce, nel 2004, il suo primo album come band-leader.
Si tratta di ‘Amigo Incondicional’ (fedele amico), un progetto,
registrato a Portorico, dove César ha voluto ricordare la sua infanzia, il
quartiere popolare “23 de Enero” e la sua famiglia, in cui spiega il legame che
esiste tra le sue esperienze personali ed il suo sviluppo musicale e da cui
eccelle il brano “La Descarguita“.
Nel 2006 viene invece registrato in Germania dagli Heavytones l’album ‘No. 1’.
La produzione spazia tra pop, rock, soul, funk e latin-pop e “Chino” Pérez,
oltre che partecipare come trombonista, si esibisce anche come cantante.
Forte di questa esperienza realizza la bellissima, per me, produzione ‘Ciudadano
del Mundo / Citizen Of The World
’ (cittadino del mondo), secondo album come
band-leader, dove si dedica anche alla sezione vocale, debuttando come cantante
in questo genere.
Album realizzato per la maggior parte a New York, con arrangiamenti di talenti
come Luis “Perico” Ortiz, Ray Santos e Ricky Gonzalez e con
l’aiuto di alcuni dei migliori musicisti della città, tra cui cito Luisito
Quintero
alle percussioni, da cui segnalo i brani “Dame Dos”, “La
Azuquita
” e “Tu Eres La Que Me Manda”.

Discografia –
Amigo Incondicional (2004);
Ciudadano del Mundo / Citizen Of The Wolrd (2007);

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here