Jam Block

0
190

Jam Block è il nome di un’Orchestra che arriva da Bogotà, la capitale della
Colombia e sotto la regia del Manager Miguel A. Herrera vuole rinverdire i fasti
delle Big Band anni ’50 – ’60, riscattando un repertorio basato sui ritmi
classici su cui è nata la salsa: la pachanga, la charanga, il mambo ed il
boogaloo.
Attualmente composta da 14 musicisti, si è formata nel dicembre del 2004 e la
sua prima apparizione pubblica avviene solamente 4 mesi dopo in un importante
‘Festival de la Salsa al Parque’ di Bogotà, facendosi subito notare per il suo
stile.
Bastano solo due anni e nel 2007 gli organizzatori dello stesso Festival
invitano l’orchestra Jam Block come ‘ospiti speciali’, insieme ad importanti
artisti quali Grupo Galè, Alfredito Linares, Henry Fiol e Guayacán y La Aragón
de Cuba.
La principale e più importante caratteristica di Jam Block nell’arrangiare i
vecchi brani è quella di “rispettare l’essenza di ogni tema e conservare le
sonorità che lo hanno reso grande”.
Questo lavoro, che è durato per tutto il 2006 e 2007, ha portato ad elaborare 40
temi, dalla cui selezione sono usciti, in contemporanea, all’inizio del 2008,
due album “Salsa Al Oleo” e “Ciudad Nocturna”, per un totale di 25
traccie, di cui 24 covers.
Due produzioni che hanno portato Jam Block ai vertici della musica colombiana e,
soprattutto, apprezzati ed utilizzati dai DJ latini di almeno 20 paesi, tra cui
Germania, Messico, Spagna, Panama e la nostra Italia.
Il creatore e direttore commerciale Miguel A. Herrera ha già precisato che Jam
Block ha pronto materiale per almeno quattro lavori musicali, con molti temi
inediti, ma con una precisa identità: l’essenza salsera, per ottenere gli stessi
trionfi ottenuti con questi due album.
Orchestra e collaboratori: Pablo Tarazona (direttore musicale), Omar
Murcia, Franklin Mosquera (basso), Geovanny Moreno, Alejandro Pérez
(percussioni), Ricardo Tovar (percussioni), William Posada, Alejandro Patiño,
Rafael Zapata, Juan Carlos Padilla (saxofono alto), Adrian Cifuentes, Oscar
Achury, Hernán Robayo (tromba), Alfonso Ramírez, Jorge Antonio López (trombone),
Diego Armando Dimate, Alexander Briceño (voce e coro), Eddi Arias (voce e coro),
Oliver Romero, Alfonso Gaitan (voce e coro), Juan Martinez, Javier Orlando Gómez.

Discografia –

Salsa Al Oleo (2008)
Ciudad Nocturna (2008)

P.S. –
Aggiungo a questa biografia una breve ricerca sul termine ‘Jam Block’, che,
ipotizzo, potrebbe essere l’origine del nome di questa Orchestra.

Jam-Block è uno strumento musicale a percussione della famiglia degli
idiofoni (cioè gli strumenti musicali il cui suono è prodotto con la vibrazione
del corpo stesso dello strumento, senza l’utilizzo di corde o membrane).
Esso non è altro che la versione in plastica di un wood-block.
Il woodblock (dall’inglese: blocco di legno) è ricavato a partire da un singolo
blocco di legno in cui viene intagliata una fessura longitudinale: percosso con
una bacchetta, produce un suono molto caratteristico.
La versione in plastica, appunto il jam-block, ha in gran parte sostituito i
suoi “fragili” antenati in legno, diventando a mano a mano, sempre più
utilizzato sia nei timbales, sia nella batteria; può essere anche suonato come
singola percussione.

Fonti informative :

website: zonamusical.net;
website: myspace.com/jamblockciudadnocturna2;
website: bogota.vive.in/musica/bogota/articulos;
website: mundosalsero.blogspot.com/2008
website: descarga.com;
website: wikipedia.org

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here