Ruben Blades e Don Omar insieme al Carnevale di Panama

Una vera e propria parata di stelle ha inondato il palcoscenico del Carnevale
di Panama che quest’anno ha avuto come padrino d’eccezione il proprio Ministro
Del Turismo nonchè Cantautore d’eccezione: un Ruben Blades in gran Forma che
venerdi scorso ha aperto il Carnevale Cantando i suoi "Pedro Navaja" e
"Patria"lasciando poi il palco ad artisti del calibro di Jose Alberto "El
canario", Son De cali , Wisin Y Yandel, Roberto Roena, Richie Ray e Bobby Cruz,
Ismael Miranda e Bobby Valentin e Los Van Van con i quali ha più volte duettato
scatenando il pubblico presente..
L’attrazione principale è stato il duetto di Blades insieme al Re dei Re del
reggaeton Don Omar, con il quale ha aperto la conferenza stampa di giovedi
scorso e dove ha espresso il desiderio di fare un concerto che possa riunire
nuovamente le stelle della Fania All Star.
Blades inoltre ha espresso il proprio parere favorevole sull’espansione del
reggaeton ma con la speranza che nei testi non si evincano più gli elogi alla
violenza ed ha espresso il desiderio di vedere "Rappato" il suo "Pedro navaja"
dando così un immagine moderna a questa canzone dall’alto contenuto sociale.
Un grande successo per questa edizione del carnevale panamense in voga dal 1969
che ha raccolto una quantità di adesioni ben al di la di ogni rosea previsione.
Un successo anche dal piano "Politico" per il Ministro del Turismo Panamense
Ruben Blades.

Fabrizio “Zoro” – fabrizio@salsa.it

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here