W.Colon: “Il Reggaeton colma il vuoto lasciato dalla salsa”

“Il reggaeton ha riempito il vuoto lasciato dalla salsa” questo è quello che
il maestro Willie Colon ha dichiarato in una recentissima conferenza stampa in
Colombia dove si era recato per partecipare al Festival Jazz di Medellin.
Colon nella sua intervista lascia intendere che la salsa ha perso quel fascino
che aveva, quella essenza di strada, cosa che prima era positiva e apprezzata
dalla gente.
Oggi, aggiunge, la salsa suona tutta uguale per colpa delle case discografiche
che per motivi redditizi hanno ucciso a questa musica la sua essenza principale:
“La strada”.
Ed è proprio l’arrivo del reggaeton che ha colmato quel vuoto che la salsa aveva
lasciato, quel cantare dei problemi della gente, quell’ anima di strada che il
reggaeton ha.
Sempre l’ex componente della Fania aggiunge che artisti come Lavoe, che nei suoi
testi cantava della gente, della strada, oggi sarebbe un perfetto cantante di
reggaeton.
Personalmente credo che la salsa non sia stata uccisa da nessuno e che il
reggaeton non prenderà il posto della salsa, sono due generi che vivono di vita
propria e che stanno bene quando si incontrano, a confermarlo le recenti
produzioni in vetta alla classifiche europee e statunitensi di artisti come
Montanez, La India, Santarosa, Tito Nieves che hanno unito alla salsa elementi
di reggaeton.

 

Beppe Nebbia

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here