Julio Voltio è colpevole

Giunta al termine l’attesa in giudizio per Julio Irving Ramos Filomeno,
meglio noto come Julio Voltio, rapper di origine Portoricane, noto per aver
prestato la sua voce in diverse collaborazioni con artisti del mondo salsero.
Al rapper boricua viene imputato il reato di detenzione e spaccio di sostanze
stupefacenti, quali la marijuana.
I fatti, oggetto dell’ accusa, risalgono al 2005 quando la polizia, a seguito di
una telefonata, cosiddetta anonima, veniva informata dell’attività illegale
svolta dal rapper.
A seguito di pedinamenti e controlli Julio Voltio venne preso in fragrante,
insieme a tre dei componenti del suo gruppo, per lo spaccio di marijuana.
Il tribunale di Puertorico rappresentato dal giudice Germán Brau Ramírez si è
espresso contro il repper ritenendolo colpevole insieme al suo musicista René
Quiñones ed al suo ballerino Omar Martínez per violazione dell’articolo 404,
ovvero l’articolo che punisce il possesso di sostanze stupefacenti, con
l’aggiunta della violazione dell’articolo 401 che ottempera al possibile
possesso di droga destinata allo spaccio. I tre dovranno sottoporsi ad un
programma di aiuti sociali.
 

Beppe Nebbia

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here