Manolito y su Trabuco

Il "trabuco" era un’arma da fuoco molto potente utilizzata anticamente
a Cuba, oggi è sinonimo di tutto quello che esprime forza e potenza.
Generalmente, a Cuba quando si parla di un gruppo musicale dal suono potente e
aggressivo, lo si definisce un "trabuco". Il termine può essere anche utilizzato
per indicare la fusione di elementi di diverso genere.

Manolito Simonet è stato pianista e direttore musicale dell’orchestra Las
Maravillas de Florida prima di fondare la sua orchestra nel febbraio del 1993
con la quale già nel 1994 partecipa al famoso programma “Mi Salsa” e riceve il
premio come migliore orchestra rivelazione a Cuba. Con poco più di dieci anni di
presenza sulla scena musicale internazionale. Manolito y su Trabuco è ora un
punto di riferimento per il pubblico cubano e del mondo.
La proposta musicale dell’orchestra, pur collocandosi nella tradizione sonera,
tocca differenti generi come la Guaracha, il Bolero, il Cha Cha Cha, il Danzon,
la Timba, la Cumbia ed altri ritmi cubani.

Con 6 dischi alle spalle, molti dei quali premiati in ambito nazionale ed
internazionale, il "Trabuco" di Manolito ha realizzato tournèe in Italia,
Danimarca, Svezia, Norvegia, Stati Uniti, Perù, Messico, Giappone ed in molti
altri paesi europei e latinoamericani.

Dice Manolito:
“Nelle mie composizioni cerco di essere il più trasparente possibile. Cerco di
creare una specie di conversazione tra i cantanti, gli strumenti a corde ed i
fiati, in modo che non si confondano. Desidero che l’ascoltatore possa
apprezzare i diversi strumenti e la voce del cantante”

Manolito y Su Trabuco in Concerto a Milano…

DELIRIO CUBANO PRESENTA:
IL RITMO DI CUBA CON
MANOLITO SIMONET Y SU TRABUCO
DOMENICA 19 FEBBRAIO 2006
c/o LA DISCOTECA LA RUMBA DI MILANO

TREMENDA DESCARGA: “Manolito Simonet y su Trabuco” saranno in concerto il 19
febbraio 2006 alla discoteca LA RUMBA.
La serata si aprirà alle ore 21.00 con un delizioso buffet cubano per aspettare,
accompagnati dai sapori dell’Isola, un concerto tutto da ballare!

Francisco Rojos

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here