José Hildemaro – La voce Romantica della Salsa

0
144

José Hildemaro Hugas Amarista, dimostrò sin da piccolo una vocazione naturale per la musica e per il canto, partecipò a diversi programmi per bambini presso la stazione Radio del suo paese natale Caripito e anche presso le Radio di Maturìn capoluogo dello stato di Monagas, Venezuela.

Vince nel 1970 il primo “Festival della Canzone Inedita”, realizzato a Caripito. Quindi si trasferisce nella Città di Carúpano dove comincia a cantare con alcuni gruppi locali come “Los Bravos” e “Soles de Media Noche”. Viene successivamente chiamato a far parte dell’ Orchestra “Combo Meloritmico” di Maturín, con la quale ci lavora per un anno.

Sempre con la voglia di arrivare un giorno a cantare nella capitale: Caracas. Gli si presentò l’opportunità di integrarsi in un’orchestra professionale chiamata “Los Satelites”, nell’anno 1976. Lavora con loro sette mesi, lascia questo gruppo causa vari problemi interni che obbligarono alcuni integranti a dividersi. Nel 1979 nasce l’ “Orchestra Ideal” con la quale registra la canzone “Contigo Besos Salvages”, il brano arriva tra i primi posti nelle classifiche nazionali di salsa.

Dal 1981 al 1984, lavora con “Supercombo Los Tropicales” di Maracaibo, “Noche Caliente” e l’orchestra di “Porfi Jiménez” di Caracas.
Finalmente nel 1985 entra a far parte della famosa Orchestra del Maestro Renato Capriles:”Los Melodicos”, la quale gli permette di migliorare la propria esperienza, data la popolarità, il prestigio e la disciplina imposta dal suo direttore.

Rimane solo qualche mese con l’orchestra poiché Hildemaro decide, definitivamente, l’anno seguente, (1986), di farsi strada come solista nel mondo musicale, registrando il suo primo LP di musica Tropicale, sotto il Marchio discografico “Sur America Del Disco” dal quale riceve l’appoggio desiderato. Fu così che l’anno seguente, nel 1987, riceve la meravigliosa offerta dalla casa discografica “Top Hit (T. H.) “, grazie al suo attuale produttore, “El Flaco” Bermúdez è da allora che si imbarca nel suo progetto di cantante come solista, essendo questo il periodo più prolifico del giovane cantante.

Nel 1988 registra il suo primo LP, sotto questo marchio, intitolato “Amanecí Contigo” spingendolo con successo verso il mercato internazionale. Tutti i brani di questo disco diventano popolari e di grande consenso, tanto in Venezuela come all’estero, aprendogli tutte le porte del mondo artistico. A questo punto Hildemaro diventa un’icona che raffigura il tipico salsero romantico che rappresenta la musica Venezuelana .

Il Perù è il suo primo punto di partenza all’estero, subito dopo sbarca negli Stati Uniti dove la concorrenza è abbastanza forte. È lì che si rese conto di quanto era alla sua portata il poter raggiungere il sogno che accarezzava fin da piccolo.

Hildemaro ambisce all’essere conosciuto artisticamente nel mondo salsero e per quella meta lavora arduamente, sempre, rinnovando il suo repertorio. Nel 1989, registra il suo secondo LP intitolato “Sin Tabù”, raggiungendo la stessa notorietà del precedente, vincendo anche un “Disco d’ Oro”, (per le vendite raggiunte), a poche settimane dal lancio sul mercato discografico; così Hildemaro conferma la sua escalation professionale. Questo disco lo porta nuovamente in Perù dove è considerato uno dei principali idoli della Salsa, includendo nel suo tour anche Panama, Messico, Colombia e New York.

Nel 1990 registra la sua terza produzione discografica, chiamata “Romantico y Sensual”, con la quale dimostra un’altra volta di possedere una delle migliori voci per la Salsa Romantica; caratteristica che rimase invariata nella sua quarta produzione musicale intitolata “Lo Mejor de Mi” nell’anno 1991. Trascorrono due anni senza incidere nulla, mentre si discuteva come migliorare le condizioni del suo contratto, per giungere alla successiva registrazione nel 1993, la sua quinta produzione discografica con il nome di “Al Natural”, seguita da: “Si Esto No Es Amor” nel 1995.

Hildemaro con nuovo contratto dal marchio discografico Messicano: “Balboa Records”, registra il sesto disco intitolato: “La Mejor Salsa con Hildemaro”. Viene poi invitato alla registrazione del Disco: “Con Ganas” del cantante cubano “Issac Delgado”, col quale canta in duetto un brano composto da Jose L. Cortes intitolato: “Que Pasa Loco”, il quale diviene immediatamente un Successo Internazionale.

Attualmente Hildemaro lavora alla Promozione del suo ultimo lavoro discografico, (2003), ovvero il brano “Corazòn Loco”; questo disco prevede anche la distribuzione presso il mercato europeo e quello giapponese dove è gia’ conosciuto. Ecco a voi “Hildemaro”!

Lascia un commento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here